luca zaia

«Due milioni di veneti sotto la pioggia»

«Due milioni di veneti sotto la pioggia»

Perché nonostante la crisi, gli scandali bancari e quelli della politica locale, più di un abitante del Veneto su due domenica ha deciso di votare Sì al referendum sull'autonomia?

Perché Salvini e Tosi litigano

Perché Salvini e Tosi litigano

Da dove viene la rivalità tra il segretario della Lega Nord e il sindaco leghista di Verona, e come sono cambiati nel frattempo loro e il partito di cui fanno parte

L’IMU pagata dalla Lega

Mattia Feltri segnala come i proclami di Maroni e Zaia contro il versamento della tassa si siano piuttosto ridimensionati

La speranza del Nord

Un po’ di cose che penso sulla vicenda Bossi and the family e su ciò che comporta. La Lega non è sparita, e non è finito il rancore del Nord. E nei confronti del governo tecnico e delle cose che

Zaia non paga il canone della RAI

Il presidente del Veneto Luca Zaia è intervenuto oggi a un convegno sulla RAI e ha detto che «Io il canone della Rai non lo pago, non guardo la tv e non ne sono titolare»

Zaia, il Governo e i rifiuti a Napoli

Oggi Repubblica intervista il presidente del Veneto, il leghista Luca Zaia, a commentare l’emergenza rifiuti a Napoli (della cui risoluzione Berlusconi si era frettolosamente vantato nei primi due anni di legislatura). Quando il giornalista Carlo Brambilla chiede a Zaia se

Luca Zaia e gli immigrati di Lampedusa

Luca Zaia, presidente della regione Veneto, commenta così in un’intervista al Giornale gli sbarchi di immigrati a Lampedusa, ripresi con molta intensità nelle ultime settimane. «Di sicuro, quelli che arrivano con le scarpe da ginnastica firmate, il giubbottino all’occidentale e

I baci di Luca Zaia

«Vorrei tanto che nella maggioranza uscita dalle ultime elezioni ci si baciasse tutti sulla bocca. Ma questo non è possibile, inutile farsi illusioni. Prima si vota e meglio è» Luca Zaia, intervistato da Repubblica

L'aspirante re del Veneto

L’aspirante re del Veneto

I primi cento giorni da governatore di Luca Zaia, i cui grandi progetti si stanno impantanando nelle divisioni locali del suo partito