tunisia

Da dove arriva la crisi in Tunisia

Da dove arriva la crisi in Tunisia

Da una forte instabilità politica, un'intensa crisi economica e dalla pandemia, ma soprattutto dall'autoritarismo del presidente Saied

Cosa vuole fare l'Italia coi migranti

Cosa vuole fare l’Italia coi migranti

Il governo Draghi si sta muovendo per allentare la pressione su Lampedusa, e per convincere i paesi europei ad accogliere parte dei migranti arrivati: non sarà affatto facile

Le proteste notturne in Tunisia

Le proteste notturne in Tunisia

Sono iniziate la scorsa settimana contro le misure restrittive dovute al coronavirus, ma nascondono un malcontento diffuso e più grande, soprattutto tra i giovani

Si è dimesso il primo ministro della Tunisia Elyes Fakhfakh

Si è dimesso il primo ministro della Tunisia Elyes Fakhfakh

Mercoledì 15 luglio il primo ministro tunisino Elyes Fakhfakh si è dimesso dopo che nei giorni scorsi una mozione di sfiducia dell’opposizione era stata firmata anche dalle forze politiche che sostenevano il suo governo di coalizione. La mozione riguardava alcuni presunti

Domenica si è votato per le elezioni parlamentari in Tunisia

Domenica si è votato per le elezioni parlamentari in Tunisia

Domenica si è votato per le elezioni parlamentari in Tunisia: i risultati preliminari verranno annunciati il 10 ottobre, mentre per quelli definitivi bisognerà aspettare il 17 novembre. In tutto, per i 217 seggi del parlamento, si sono presentati 15.000 candidati