tunisia

Si è dimesso il primo ministro della Tunisia Elyes Fakhfakh

Si è dimesso il primo ministro della Tunisia Elyes Fakhfakh

Mercoledì 15 luglio il primo ministro tunisino Elyes Fakhfakh si è dimesso dopo che nei giorni scorsi una mozione di sfiducia dell’opposizione era stata firmata anche dalle forze politiche che sostenevano il suo governo di coalizione. La mozione riguardava alcuni presunti

Domenica si è votato per le elezioni parlamentari in Tunisia

Domenica si è votato per le elezioni parlamentari in Tunisia

Domenica si è votato per le elezioni parlamentari in Tunisia: i risultati preliminari verranno annunciati il 10 ottobre, mentre per quelli definitivi bisognerà aspettare il 17 novembre. In tutto, per i 217 seggi del parlamento, si sono presentati 15.000 candidati

Gli exit poll in Tunisia danno avanti Kais Saied e Nabil Karoui

Gli exit poll in Tunisia danno avanti Kais Saied e Nabil Karoui

Secondo i primi exit poll delle elezioni presidenziali in Tunisia, i due candidati che avrebbero ottenuto il maggior numero di voti sono Nabil Karoui e Kais Said. Gli exit poll, condotti dalla società Sigma Conseil, dicono però che nessuno dei candidati avrebbe

Oggi si vota per le presidenziali in Tunisia

Oggi si vota per le presidenziali in Tunisia

Sono importanti, molto seguite e dall'esito incerto: quella tunisina è considerata l’unica delle cosiddette “primavere arabe” ad avere avuto un esito democratico

È stato arrestato Nabil Karoui, candidato presidente tunisino

È stato arrestato Nabil Karoui, candidato presidente tunisino

Nabil Karoui, candidato presidente tunisino, è stato arrestato venerdì con l’accusa di riciclaggio, frode finanziaria e corruzione; ma il suo partito sostiene che si tratti di un arresto fatto per screditare la sua candidatura. Karoui ha 56 anni ed è proprietario di

In Tunisia siamo punto e a capo?

In Tunisia siamo punto e a capo?

Da giorni si protesta per le stesse ragioni che provocarono la rivoluzione del 2011, anche se da allora molte cose sono cambiate

La Sarost è ancora bloccata in mare

La Sarost è ancora bloccata in mare

Da più di due settimane una nave commerciale staziona al largo della Tunisia con 40 migranti a bordo: nessun paese europeo si è ancora offerto di accoglierli