elezioni tunisia

Da dove ricomincia la Tunisia

Martedì mattina si è tenuta la prima seduta dell’Assemblea Costituente che, in forma solenne, ha proclamato l’entrata in funzione dei 217 deputati eletti il 23 ottobre con le prime elezioni libere e democratiche della Tunisia dopo il regime Ben Ali.

A che punto è la nuova Tunisia

Tunisia: chiusa la fase dei ricorsi elettorali, continuano le negoziazioni per il nuovo governo La lista Al Aridha riottiene in tribunale i seggi che le erano stati tolti dalla commissione elettorale In Tunisia si è conclusa ieri la fase dei

Gli scontri in Tunisia

Gli scontri in Tunisia

La cancellazione di una lista da alcuni collegi ha provocato proteste e tensioni a Sidi Bouzid, la città da cui erano cominciate le rivolte contro Ben Ali

Perché ci sono scontri in Tunisia

Nella tarda serata di ieri, quattro giorni dopo la chiusura delle urne, l’Instance Supériore Indépendante pour les Elections (ISIE) ha annunciato i risultati preliminari delle elezioni per l’Assemblea Costituente. Ennhada, il partito islamico moderato di Rached Gannouchi e Hammadi Jabali,

Chi ha vinto le elezioni in Tunisia

Chi ha vinto le elezioni in Tunisia

Perseguitati per anni da Ben Ali, gli islamici moderati di Ennahda hanno avuto oltre il 40 per cento dei voti e dicono di ispirarsi alla Turchia di Erdogan

Una buona giornata in Tunisia

Manca ancora qualche ora alla chiusura dei seggi, ma rimane l’affollamento ai seggi. Tante le persone che vogliono partecipare a questo momento storico. Tanti gli anziani che per la prima volta esprimono il loro voto libero. Tante le donne, di

Le elezioni in Tunisia, viste da lì

“Il popolo tunisino alla riconquista della sua libertà e della sua dignità”, è il titolo d’apertura de La Presse, il quotidiano in francese più letto in Tunisia. Le urne hanno aperto stamattina alle 7 mentre lunghe file di cittadini erano

Guida alle elezioni in Tunisia

Guida alle elezioni in Tunisia

Il 23 ottobre si vota per eleggere l'Assemblea costituente: in campo un grosso partito di ispirazione islamica e molti più piccoli partiti laici

La Tunisia verso le elezioni

È stato un Ferragosto particolarmente caldo quest’anno in Tunisia. Il digiuno del Ramadan non ha placato l’energia della folla tornata a più riprese in piazza a protestare. Il malcontento è stato espresso in particolare dall’ordine degli avvocati e dei magistrati,