crisi governo letta

Bentornati nella crisi economica

Sul terreno dello scontro politico, Enrico Letta ha stravinto la battaglia di ottobre. Ha neutralizzato la minaccia che appariva letale, la miscela infiammabile della decadenza di Berlusconi. Ha cambiato la natura dei propri alleati, garantendosi nel Pdl un sostegno maggioritario

Chi ha tradito chi

I dissidenti del Pdl sono traditori a tutti gli effetti, ma non solo: anche Silvio Berlusconi ne esce come un traditore. Vediamo perché. E partiamo da un dettaglio minore: martedì sera, a Matrix, Fabrizio Cicchitto mi ha tacciato addirittura di

È davvero una svolta storica?

La frase conclusiva del discorso di Enrico Letta alla camera suona enfatica, forse esagerata, ma è la sigla di come presidente e vicepresidente del consiglio hanno vissuto le ultime drammatiche ore. Perché quella di ieri può essere considerata «una giornata

Letta ha la fiducia anche alla Camera

Letta ha la fiducia anche alla Camera

Letta ottiene la fiducia anche alla Camera con 435 sì, dopo il sì al Senato, Napolitano chiede la fine del "gioco al massacro" verso il governo

Un mexican standoff all’italiana

Ieri notte, tra me e me, poco prima di prendere sonno, ho provato a ricapitolarmi il momento politico, gli ultimi mesi e quindi l’improvvisa rottura tra le colombe PDL e il senatore Berlusconi. Per un istante mi si è riproposta

Berlusconi messo all’angolo

Comunque vada questa mattina a palazzo Madama, la politica italiana non sarà mai più la stessa. Al momento in cui scriviamo, un solo dubbio rimane in piedi. È un dubbio enorme, eppure paradossalmente è rilevante solo fino a un certo

“Un giornale umoristico”, dice Cicchitto del Giornale di Sallusti

Martedì sera durante la trasmissione Ballarò, Fabrizio Cicchitto, uno dei parlamentari PdL più esplicitamente critici nei confronti delle ultime decisioni di Berlusconi sul governo Letta, ha discusso animatamente con Alessandro Sallusti, direttore del Giornale. I due hanno iniziato a dibattere

Mercoledì si sfascia il PdL?

Mercoledì si sfascia il PdL?

Alfano chiede che il partito voti la fiducia al governo, Berlusconi chiede il contrario, Letta ha respinto le dimissioni dei ministri del centrodestra

Un ubriaco al volante

Cervellotico, incongruo, contraddittorio, inattuabile. Il piano di battaglia di Silvio Berlusconi per le prossime ore sembra il disegno di un ubriaco, infatti neanche i suoi sono riusciti a comprenderlo. Basti dire che la linea del Pdl-Forza Italia solo fino a

Giorni di crisi

Giorni di crisi

Berlusconi vuole votare IMU e IVA e poi andare a elezioni, i ministri PdL hanno confermato le dimissioni e detto che con loro "non funzionerà il metodo Boffo"

La crisi di governo in breve

La crisi di governo in breve

Un bignami per punti: per quelli che erano fuori, sono tornati e non hanno trovato il governo (e per quelli che c'erano ma vogliono capirla meglio)