• Cultura
  • martedì 18 Novembre 2014

Gli oggetti di Marilyn Monroe all’asta

Lettere, abiti e persino un frullatore da cocktail, messi in vendita dalla casa d'aste Julien di Beverly Hills

Il 5 e il 6 dicembre prossimi la casa d’aste Julien di Beverly Hills metterà all’asta più di trecento oggetti appartenuti all’attrice Marilyn Monroe, morta nel 1962 a 36 anni. Tra gli oggetti in vendita ci sono parecchie lettere, tra cui una scritta a mano da Monroe al suo terzo e ultimo marito, il drammaturgo Arthur Miller, e una lettera indirizzata all’attrice da Joe DiMaggio, in cui il giocatore di baseball manifestava tutto il suo amore nonostante avesse visto la moglie annunciare in TV che voleva il divorzio, più altri messaggi di cari amici tra cui Clark Gable, Cary Grant e Jane Russell. Oltre alle lettere verranno messi all’asta anche fotografie realizzate da Manfred Kreiner, Milton Greene e Cecil Beaton, lettere e prescrizioni del suo dottore, numerosi messaggi telefonici ricevuti mentre l’attrice era ospite al Beverly Hills Hotel, abiti, un reggiseno e un frullatore da cocktail.