giornali italiani

I media da contrappeso a peso

Per Beppe Severgnini c'è un "neogiornalismo" bellicoso che vuole rimpiazzare la politica, invece di sorvegliarla