Annalena Benini

Leggi e non rompere

Leggi e non rompere

«Quando tagli un racconto è perché quel racconto può essere bello quanto ti pare ma non ci si crede, e non sei riuscito a farlo meglio, è l’unico motivo per cui io taglio. Non certo perché è troppo lungo. Quando

Ridere di me

Ridere di me

Annalena Benini sulle cose davvero divertenti, per tutti, a riuscirci

Solo un po' d'ansia

Solo un po’ d’ansia

Annalena Benini condivide le mille paure sue e di molti di noi, fino alla più attuale e intollerabile

La lettera di Formigoni al Foglio

Roberto Formigoni ha scritto una lettera al Foglio per smentire alcune «inesattezze e falsità» scritte in un articolo su di lui da Annalena Benini, pubblicato sul giornale il 20 aprile. Al direttore – Quando Annalena decide di dedicare un intero

I compiti a casa dei genitori

I compiti a casa dei genitori

Annalena Benini sui bambini, sulle mamme e i papà che devono aiutarli, sui doposcuola: cose che sanno e apprezzeranno tutti i genitori all'ascolto

Nella tenda quando nevica

Nella tenda quando nevica

Annalena Benini racconta la parte felice della giornata di neve romana, e quella tristissima

Quando parla Monti

Quando parla Monti

«C’è qualcosa di incantatorio, di stregonesco, nell’autorevolezza comunicativa del presidente del Consiglio», scrive Annalena Benini immaginando i prossimi temi che il capo del governo saprà farci digerire

La tutela dei fogli

La tutela dei fogli

Al Foglio si chiedono che sarà del trenta per cento del giornale di proprietà di Veronica Lario, nella divisione dei beni

Il tinello sgraffignato di Scajola

Annalena Benini sul Foglio: La camera con vista piacerebbe a tutti, e passeggiando intorno al Colosseo si guarda sempre in alto con un sospiro, pensando alla beatitudine di quelle finestre e di quei terrazzi (anche abusivi). Se le finestre però sono gratis, cioè saldate in nero da qualcun altro con assegni circolari, come nella vicenda che [...]