Netflix Italia: le novità di agosto

La seconda stagione di "Mindhunter", la terza di "Glow", una manciata di buoni film e nuove serie da Giappone e Irlanda del Nord, tra le altre cose

Dev’essere stato un luglio intenso per Netflix: in poche settimane infatti sono uscite La casa di carta, Stranger Things e Orange Is the New Black, tre fra le serie più importanti e seguite del servizio di streaming. Ma per chi preferisce guardare avanti anziché indietro, è già il momento di scoprire cosa arriverà su Netflix ad agosto, tra film, documentari e serie tv. Tra le serie che tornano, le più note sono Mindhunter e Glow, che parlano di serial killer e donne wrestler. Ma c’è anche molto altro.

1 agosto

L’attacco dei giganti (Stagione 3 – Parte 1)
È una serie anime che parla del giovane Eren Yeager e della sua lotta contro i giganti che minacciano di annientare l’umanità. Ma se non vi piacciono gli anime avevate già smesso di leggere una riga fa, e se vi piacciono lo sapevate già.

Collateral
Thriller d’azione, e pure un po’ noir, del 2004, diretto da Michael Mann. Jaime Fox interpreta un tassista, Tom Cruise un pericoloso sicario che gli sale sul taxi.

Wild Wild West
Film steampunk di fantascienza, ambientato in una sorta di anacronistico fantawestern. Insomma: ci sono sceriffi e diligenze, ma anche armi e aggeggi di un altro tempo. Uscì nel 1999, con protagonista Will Smith, che arrivava da una striscia di grandi successi. Questo non lo fu, nonostante gli ingenti investimenti.

1 agosto/2

Lo smoking
Film con Jackie Chan, che interpreta un tassista che fa una serie di cose che non pensava di saper fare perché indossa uno «smoking computerizzato».

50 volte il primo bacio
Film romantico del 2004, diretto da Peter Sega e interpretato da Adam Sandler e Drew Barrymore. Lei ha un problema con la memoria a breve termine, quindi ogni giorno lui deve provare a conquistarla da capo. È uno dei migliori film di Adam Sandler. Che non è come dire “è uno dei migliori film di Leonardo DiCaprio”, ma è comunque qualcosa.

Churchill
«Un dramma storico sulle 96 ore trascorse dal Primo ministro britannico Winston Churchill prima dello sbarco in Normandia nella Seconda guerra mondiale». Churchill è Brian Cox.

2 agosto

Dear White People (terza stagione)
Col tempo sembra essere un po’ uscita dai radar di molti, ma nel 2017 la prima stagione si fece positivamente notare. Parla di un gruppo di studenti afroamericani in una prestigiosa università americana, del razzismo negli Stati Uniti d’oggi e di cosa vuole dire essere neri in un contesto prevalentemente bianco come quello di un college rinomato. Nel trailer, a un certo punto qualcuno dice, parlando d’altro: «Se tutti rimanessimo gli stessi, saremmo noiosi e prevedibili come una terza stagione di Netflix».

Derry Girls (seconda stagione)
Nuova stagione della serie Netflix che parla di un gruppo di liceali e dei problemi e delle sfide dell’adolescenza, il tutto nell’Irlanda del Nord degli anni Novanta.

Omicidio all’italiana
È il secondo film scritto, diretto e interpretato dal comico Maccio Capatonda, nome d’arte di Marcello Macchia. Nel cast ci sono anche Herbert Ballerina e Ivo Avido – due attori (nomi d’arte, anche questi) con cui Capatonda collabora spesso – e, tra gli altri, l’attrice Sabrina Ferilli. Capatonda e Ballerina interpretano due fratelli che sono sindaco e vicesindaco di un comune in cui di solito non succede granché. Capita però che muoia una persona e il sospetto che possa trattarsi di un omicidio viene visto come una possibilità per fare come «Cogne, Avetrana e Novi Ligure», e far uscire quel comune dall’anonimato. Ferilli interpreta Donatella Spruzzone, conduttrice di “Chi l’acciso?”.

8 agosto

Wu Assassins
Una serie con protagonista Kai Jin che interpreta un cuoco che, grazie a certe cose magiche, scopre di essere bravissimo nelle arti marziali.

The naked director
Serie originale giapponese che racconta la storia di Toru Muranishi, imprenditore e regista controverso che negli anni Ottanta rivoluzionò il mondo della pornografia giapponese.

9 agosto

Glow (terza stagione)
Nuova stagione della serie la cui storia è vagamente ispirata a quella delle Gorgeous Ladies of Wrestling (“le favolose donne del wrestling”), un gruppo di atlete che misero in piedi una versione al femminile del wrestling, quella cosa a metà tra sport e intrattenimento in cui si fa finta di darsele di santa ragione. Ci recitano Alison Brie, Marc Maron e, in questa stagione, Geena Davis.

Le ragazze del centralino (quarta stagione)
È una serie spagnola su un gruppo di donne che negli anni Trenta lavorano in un centralino telefonico di Madrid.

The Family
Un documentario su una sorta di organizzazione religiosa cristiana che, secondo la tesi proposta, ha ramificazioni in giro per il mondo e in particolare esercita un forte potere d’influenza sul sistema politico statunitense.

11 agosto

Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi
L’ottavo film della saga e il secondo della trilogia in corso, che agli appassionati non piacque granché.

15 agosto

Beetlejuice – Spiritello porcello
Sì, è proprio il vero titolo. È un film grottesco del 1988, diretto da Tim Burton.

16 agosto

Mindhunter (seconda stagione)
Torna la serie ideata da David Fincher, ambientata negli anni Settanta e tratta da un libro del 1996, pubblicato anche in Italia, dello scrittore Mark Olshaker e dell’ex agente dell’FBI John Douglas, uno dei primi esperti americani di profilazione criminale dei serial killer. Parla di due detective e del nuovo modo con cui provarono a cercare e interrogare i serial killer.

Shakespeare in Love
Si immaginò William Shakespeare un po’ diverso da come pensiamo fosse, e vinse l’Oscar per il miglior film, smentendo tutti quelli che per mesi avevano puntato su Salvate il soldato Ryan, diretto da Steven Spielberg.

Il Signore degli Anelli: Le due torri
Il secondo, del 2002, con una delle migliori scene di battaglia della storia del cinema.

21 agosto

American factory
Un documentario, presentato e apprezzato all’ultimo Sundance Film Festival, su un imprenditore cinese che apre una fabbrica in Ohio e assume molti dipendenti statunitensi, tra critiche di alcuni e elogi di altri.

23 agosto

Blade Runner 2049
Lo ha diretto Dennis Villeneuve e il protagonista è Ryan Gosling, ma ci sono anche Robin Wright, Dave Bautista e Jared Leto, e, certamente, Harrison Ford, cioè Rick Deckard, il protagonista del primo film. Questo è ambientato trent’anni dopo il primo e una cosa certamente bella è la fotografia.

24 agosto

Addio fottuti musi verdi
Il primo film del gruppo dei The Jackal, comici e autori di video particolarmente popolari su Facebook e su YouTube. È diretto da Francesco Ebbasta (è un nome d’arte).

30 agosto

Dark Crystal: la resistenza (prima stagione)
È una serie animata, collegata al film del 1982 Dark Crystal, diretto da Frank Oz e Jim Henson. Parla di tre Gelfling e del viaggio che fanno per provare a fermare i piani malvagi degli Skeksis.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.