Il comune di Livorno (La Presse/Lo Debole/Bianchi)

A Livorno si andrà al ballottaggio

E ci andranno con ogni probabilità i candidati di centrosinistra e centrodestra: il Movimento 5 Stelle è il grande sconfitto, dopo cinque anni alla guida della città

Il comune di Livorno (La Presse/Lo Debole/Bianchi)

Nelle elezioni amministrative di Livorno nessun candidato a sindaco supererà il 50 per cento dei voti, e quindi andrà al ballottaggio. A 146 sezioni scrutinate su 172, il candidato del centrosinistra Luca Salvetti e quello del centrodestra Andrea Romiti non sono molto lontani – circa 8 punti percentuali di distacco – e sono entrambi sotto il 35 per cento. La proiezione di Opinio per Rai basata sul 24 per cento del campione dà Salvetti al 34 per cento e Romiti al 27. Il candidato di Potere al Popolo è dato davanti all’attuale vicesindaca Stella Sorgente, candidata del Movimento 5 Stelle.

I candidati sindaco sono nove. Luca Salvetti, giornalista televisivo locale, è il candidato del centrosinistra sostenuto da Partito Democratico, Mdp-Articolo1 e da due liste civiche (Salvetti non è iscritto al PD) e sembra essere il favorito. Stella Sorgente, attuale vicesindaca della giunta Nogarin con varie deleghe, è la candidata del Movimento 5 Stelle, mentre l’ex assessora del Movimento 5 Stelle alle Politiche Sociali Ina Dhimgjini ha deciso di presentarsi per conto proprio con una lista civica. Poi ci sono Marco Bruciati, candidato appoggiato da Potere al Popolo; Andrea Romiti, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia e sostenuto anche da Lega e Forza Italia; Carina Vitulano, candidata di Livorno in Comune, il movimento fondato dal sindaco di Parma Federico Pizzarotti; Barbara La Comba (lista Per Livorno Insieme); Luigi Moggi, candidato del PCI; Marco Cannito (liste Città Diversa e La Sinistra).

Alle elezioni europee a Livorno il Partito Democratico è stato il primo partito, con il 35,06 per cento dei voti, seguito dalla Lega (25,17 per cento) e dal Movimento 5 stelle (16,43 per cento). Nel 2014 il candidato del M5S, Filippo Nogarin, era riuscito a strappare Livorno alla sinistra, diventando il primo sindaco non di sinistra o centrosinistra nella storia della città dal 1946, ma a queste elezioni non si è ricandidato preferendo le elezioni europee.

Qui potete seguire il liveblog del Post con i risultati di tutte le elezioni amministrative, man mano che arrivano. Qui invece trovate i risultati delle elezioni regionali in Piemonte.

I risultati delle elezioni comunali in altre città italiane, città per città:

Bari
Bergamo
Ferrara
Firenze
Modena
Perugia
Pescara

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.