piazza pulita

Cosa c'è stasera in tv

Cosa c’è stasera in tv

Ci sono la Coppa Italia su Rai 3, il penultimo film di Checco Zalone e Piazzapulita, fra le altre cose

Napolitano sulla telefonata di Berlusconi: «una delirante invenzione»

Il 30 settembre l’ufficio stampa della presidenza della Repubblica ha diffuso una nota sulla registrazione della telefonata di Silvio Berlusconi trasmessa lunedì sera durante la trasmissione di La7 Piazza Pulita. Nella telefonata Berlusconi accusa Giorgio Napolitano di aver interferito col giudizio di Cassazione

«È un disastro»

«È un disastro»

Il video di Piazza Pulita che racconta efficacemente come è stato vissuto lo spoglio del voto nelle sedi dei partiti

Si evade di più in Germania o in Italia?

La risposta è: in Italia, nonostante quello che ha sostenuto l’ex ministro dell’economia Giulio Tremonti, ieri a Piazza Pulita. La questione però è spinosa e facendo qualche calcolo particolarmente disonesto potrebbe persino sembrare che Tremonti abbia ragione. In ogni caso

Ceto medio, senapiere e flessibilità

Non è vero che Tremonti ha portato la pressione fiscale al 44,7%, non è vero che l’OCSE sostiene che la flessibilità sia un male per il mercato del lavoro e ci permettiamo di dubitare che tutti in casa abbiano una

Polverini non si dimette

Polverini non si dimette

Il Consiglio regionale ha approvato i tagli richiesti dal presidente del Lazio: "Se ve la sentite di andare avanti, io me la sento"

La storia della Deiulemar, stasera a Piazza Pulita

Il sito del programma Piazza Pulita ha anticipato uno spezzone del servizio che stasera racconterà la storia della società Deiulemar, a cui migliaia di famiglie di Torre del Greco hanno affidato i propri soldi.

Il coltello e il bisturi

Il coltello e il bisturi

L'eccitato confronto tra Di Pietro e il leghista Gianluca Pini sulle intercettazioni, a Piazza Pulita

«Avete fallito, prendine atto»

«Avete fallito, prendine atto»

Alla prima puntata del nuovo programma di Corrado Formigli erano tutti contro Matteo Renzi, che però ha un po' spianato Roberto Castelli (e Umberto Bossi in contumacia)