lance armstrong

A che punto è il Tour de France

A che punto è il Tour de France

Oggi si corre l'ultima tappa collinare, prima delle tappe alpine e di quella finale a Parigi: Chris Froome è ancora in testa, fra qualche polemica

Il doping della genetica

Il doping della genetica

In molte competizioni le condizioni di partenza tra gli atleti non sono eque, spiega Malcolm Gladwell, e le distinzioni morali si confondono

I numeri del Tour de France

I numeri del Tour de France

Oggi inizia la centesima edizione della più importante corsa a tappe del ciclismo: qualche cifra che ne racconta la storia

Lance Armstrong: «È impossibile vincere il Tour senza doparsi»

Il quotidiano francese Le Monde ha diffuso alcuni estratti di un’intervista all’ex ciclista statunitense Lance Armstrong, che verrà pubblicata il 29 giugno nell’inserto sportivo del giornale. Nel gennaio 2013 Armstrong, che in carriera aveva vinto consecutivamente il Tour de France per sette

Lance Armstrong su Danilo Di Luca

L’ex ciclista Lance Armstrong, 41 anni, ha commentato su Twitter la notizia della positività di Danilo Di Luca all’EPO, riscontrata in un controllo a sorpresa del 29 aprile scorso. Armstrong era diventato molto famoso per le sue sette vittorie consecutive

Scusarsi in pubblico in America

Scusarsi in pubblico in America

Lance Armstrong è l'ultimo di una lunga serie: 10 storie notevoli di pubbliche ammende dopo guai privati, da Bill Clinton a Kobe Bryant a David Letterman

Lance Armstrong da Oprah

Lance Armstrong da Oprah

I video dell'intervista in cui l'ex ciclista statunitense ha ammesso di essersi dopato dicendo che era «come avere aria nelle gomme o acqua nella borraccia»

Lance Armstrong perderà tutti i titoli

Lance Armstrong perderà tutti i titoli

Il ciclista statunitense ha rinunciato a difendersi dalle accuse di doping - «quando è troppo è troppo» - pur continuando a dirsi innocente: sarà radiato

Questione di doping

Questione di doping

Le accuse di Floyd Landis contro Lance Armstrong rivelano nuove cose sugli illeciti nel ciclismo, o sono una vendetta personale?