amnistia

Le Pussy Riot sono libere

Le Pussy Riot sono libere

Maria Alyokhina e Nadezhda Tolokonnikova hanno lasciato il carcere dopo oltre un anno di prigionia, grazie all'amnistia da poco approvata in Russia

La Russia ha approvato l'amnistia

La Russia ha approvato l’amnistia

Il provvedimento riguarda anche due membri delle Pussy Riot e dovrebbe portare alla caduta delle accuse contro 30 attivisti di Greenpeace

L'enorme protesta a Bangkok

L’enorme protesta a Bangkok

100mila persone hanno manifestato nella capitale thailandese, chiedendo le dimissioni del governo: sono state occupate le sedi di due ministeri

Cosa succede a Bangkok

Cosa succede a Bangkok

Le foto delle migliaia di persone che protestano da sette giorni consecutivi contro una legge accusata di favorire il fratello del primo ministro

Scandalo in carcere

Sono rimasti sorpresi in tanti quando Matteo Renzi ha aperto nel congresso Pd il dossier giustizia, sui temi sensibili delle carriere dei magistrati e del loro potere sulla libertà delle persone: concetti spesso intrecciati fra loro. Le letture dell’uscita renziana

Renzi conferma di essere contrario ad amnistia e indulto

Renzi conferma di essere contrario ad amnistia e indulto

Il sindaco di Firenze Matteo Renzi è tornato mercoledì sera sul tema delle carceri, nel suo consueto diario online che chiama “Enews”, e ha ripetuto con maggiore ordine le cose sostenute sabato scorso a Bari, e molto contestate. Le carceri

Il carcere non serve a niente

Senza volere (né potere) stare a spiegare niente a nessuno, quel poco che penso di avere capito sul carcere. Anche se un po’ a singhiozzo, ho insegnato per quasi un anno in una casa circondariale. Non una delle peggiori, nel

La battaglia di Napolitano sulle carceri

Le reazioni che si scatenano quando si parla di carceri e di misure eccezionali per svuotarle sono un termometro perfetto, di solito infallibile. Istantaneamente da una parte si collocano i militanti di una società feroce, rancorosi con la mente offuscata

Cancellieri: «Sono favorevole all’amnistia»

Giovedì il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri ha parlato di amnistia e riforma del sistema penitenziario al Meeting di Rimini organizzato da Comunione e Liberazione. Cancellieri ha detto: «La mia opinione personale è favorevole all’amnistia ma è un provvedimento

Napolitano sull’amnistia: «L’avrei firmata non una ma dieci volte»

Giorgio Napolitano ieri ha visitato il carcere di San Vittore, a Milano, ricordando per l’ennesima volta quanto la situazione delle carceri italiane sia «gravissima». «La mancata attuazione delle regole penitenziarie europee», ha detto Napolitano, «conferma la perdurante incapacità del nostro

Napolitano sulle carceri

Napolitano sulle carceri

Su indulto e amnistia suggerisce «un possibile, speciale ricorso a misure di clemenza, e una necessaria riflessione sull'attuale formulazione della Costituzione che a ciò oppone così rilevanti ostacoli»

Ingroia e l’amnistia mirata

Nel corso di una intervista su Radio Radicale, il Procuratore aggiunto di Palermo, Antonio Ingroia, che si sta occupando dell’inchiesta giudiziaria sulla cosiddetta trattativa tra Stato e mafia, ha detto di essere favorevole a una “amnistia mirata” per i reati

A cominciare dalle carceri

A cominciare dalle carceri

Emma Bonino spiega perché l'amnistia non è una pezza ma l'inizio di un progetto, che non riguarda solo i detenuti

Digiunare per le carceri

Adriano Sofri sull'unico posto i cui menu battono per convenienza quelli del Parlamento

Gente di cui Alfano si è dimenticato andando via

Nel nostro Paese ci sono emergenze che meritano la prima pagina e ci sono emergenze non meno gravi che, con rare quanto lodevoli eccezioni, proprio non riescono a trovare attenzione. È comprensibile che i cumuli di immondizie sulle strade di