(Cecilia Fabiano/ LaPresse)
  • Italia
  • mercoledì 18 Agosto 2021

Dove gli adolescenti possono vaccinarsi senza prenotazione

Dal 16 agosto le regioni sono invitate ad aprire "corsie preferenziali" per i giovani, ma in alcune è ancora necessario prenotarsi

(Cecilia Fabiano/ LaPresse)

Dal 16 agosto le regioni possono aprire «corsie preferenziali» per le vaccinazioni degli adolescenti tra i 12 e i 18 anni, in modo che questi si possano vaccinare anche senza prenotazione, in tempo per l’inizio delle scuole. È una possibilità, e non un obbligo, concessa dal Commissario per l’emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo, di cui però non tutte le regioni stanno approfittando: al momento sono diverse le regioni che hanno deciso di non permettere le vaccinazioni senza prenotazione per gli adolescenti.

La possibilità di aprire corsie preferenziali per le vaccinazioni degli adolescenti era stata comunicata la scorsa settimana in una lettera inviata da Figliuolo ai presidenti delle regioni. Il commissario raccomandava di aumentare le vaccinazioni degli adolescenti, con l’obiettivo di raggiungere il 60 per cento di vaccinati con due dosi tra gli studenti nella fascia di età 12-18 entro la prima settimana di settembre, cioè in tempo per l’inizio del nuovo anno scolastico, quando le possibilità di contagio rischiano di aumentare.

Come funzionano le vaccinazioni per gli adolescenti, regione per regione

Abruzzo: le Asl delle province abruzzesi hanno deciso di accelerare la vaccinazione per gli adolescenti in vari modi: a Chieti e Teramo gli adolescenti possono vaccinarsi senza prenotazione, a Pescara è stato organizzato un open day sabato 21 agosto, mentre all’Aquila ci si può vaccinare senza prenotazione negli hub vaccinali tra le 10 e le 13.

Basilicata: la prenotazione continua a essere necessaria per tutte le fasce d’età, ma ci sono slot riservati alle fasce di età 12-19 anni e 60-69 anni.

Le cose da sapere sul coronavirus

Bolzano: nella provincia autonoma di Bolzano sono stati organizzati degli open day riservati ai giovani dal 19 agosto al 3 settembre.

Calabria: nonostante solo il 45 per cento degli adolescenti della regione abbia ricevuto finora almeno la prima dose di vaccino, non è stata ancora annunciata nessuna novità sulla possibilità per loro di vaccinarsi senza prenotazione.

Campania: qui le vaccinazioni senza prenotazioni sono iniziate già da oltre un mese, e proseguiranno anche nei prossimi giorni negli hub vaccinali.

Emilia-Romagna: dal 16 agosto i giovani tra i 12 e i 19 anni possono andare ai centri vaccinali attivi in tutta la regione e ricevere la vaccinazione senza prenotazione.

Friuli Venezia Giulia: dal 16 agosto per i giovani non è più necessaria la prenotazione per vaccinarsi in alcuni hub vaccinali, ma la regione la consiglia comunque per evitare disagi.

Lazio: sono stati organizzati open day in diversi hub vaccinali della regione, e alcune Asl, ma non tutte, hanno aperto le vaccinazioni ai giovani senza prenotazione.

Liguria: è ancora necessaria la prenotazione, ma sono stati organizzati degli open day per i giovani nelle giornate del 18, 20, 23, 25 e 27 agosto.

Lombardia: la regione ha deciso di continuare a rendere obbligatoria la prenotazione per i giovani, in modo da evitare «possibili assembramenti nei punti vaccinali».

Marche: dal 16 agosto i giovani nella fascia d’età 12-18 anni possono ricevere la vaccinazione accedendo direttamente, senza bisogno di prenotazione, ai punti vaccinali attivi sul territorio.

Molise: per ora è necessaria la prenotazione, ma per il 21 agosto è stato organizzato un open day all’ospedale Cardarelli di Campobasso.

Piemonte: dal 18 agosto al 31 agosto è possibile la vaccinazione senza prenotazione per tutte le fasce d’età, ma solo in alcuni hub del territorio.

Puglia: dal 16 agosto in Puglia gli adolescenti possono vaccinarsi senza prenotazione.

Sardegna: dal 16 agosto in Sardegna sono state predisposte fasce orarie dedicate ai giovani nella fascia di età 12- 18 anni, per i quali però resta necessaria la prenotazione.

Sicilia: sono stati organizzati diversi open day fino alla fine di agosto in cui è possibile la vaccinazione senza prenotazione negli hub vaccinali.

Toscana: dal 16 agosto chi ha tra 12 e 18 anni può vaccinarsi senza bisogno di prenotazione.

Trento: è possibile vaccinarsi anche senza prenotazione ma si consiglia comunque di prenotarsi per evitare lunghe attese.

Umbria: dal 16 agosto chi ha tra 12 e i 19 anni può vaccinarsi senza prenotazione, ma la regione ha anche organizzato due open day a loro riservati, domenica 22 e domenica 29 agosto.

Valle d’Aosta: dal 17 agosto i giovani della fascia di età 12-16 anni possono vaccinarsi senza prenotazione il martedì pomeriggio, dalle ore 15 alle 20 presso l’hub vaccinale di Aosta-Palaindoor.

Veneto: già dal 13 agosto chi ha dai 12 ai 25 anni può ricevere il vaccino senza appuntamento.