• Italia
  • mercoledì 11 Agosto 2021

Il Commissario Figliuolo ha invitato le regioni a vaccinare gli adolescenti tra i 12 e i 18 anni anche senza prenotazione, a partire dal 16 agosto

Il Commissario per l’emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo ha inviato una lettera ai presidenti di regione per invitarli ad aprire «corsie preferenziali» per le vaccinazioni degli adolescenti tra i 12 e i 18 anni, a partire dal 16 agosto, in modo che si possano vaccinare anche senza prenotazione.

Come sollecitato a luglio dal Comitato Tecnico Scientifico (CTS), l’obiettivo della raccomandazione di Figliuolo è raggiungere il 60 per cento di vaccinati con due dosi tra gli studenti in questa fascia di età entro la prima settimana di settembre, ovvero in tempo per l’inizio del nuovo anno scolastico.

«Tale predisposizione – scrive Figliuolo – considerata anche l’esigenza rappresentata dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport, avrà risvolti positivi anche per incentivare la ripresa in sicurezza sia delle attività sportive sia di quelle finalizzate a garantire un maggior benessere psicofisico per i più giovani».

– Leggi anche: La situazione dei vaccini in Italia, in tempo reale

Le cose da sapere sul coronavirus

(ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)