Vecchie immagini di trent'anni fa stampate e posizionate sul ponte Bornholmer, il primo punto in cui il 9 novembre del 1989 fu possibile passare (Sean Gallup/Getty Images)
  • Mondo
  • sabato 9 novembre 2019

Un gran giorno, a Berlino

Le foto scattate oggi alle celebrazioni per il trentesimo anniversario dalla caduta del Muro

Vecchie immagini di trent'anni fa stampate e posizionate sul ponte Bornholmer, il primo punto in cui il 9 novembre del 1989 fu possibile passare (Sean Gallup/Getty Images)

Oggi a Berlino, in Germania, è una giornata di cerimonie e celebrazioni per il trentennale dalla caduta del Muro che per alcuni decenni divise la città, e un po’ anche il mondo, in due. Il Muro fu costruito nell’agosto 1961 e iniziò a cadere il 9 novembre 1989, uno dei giorni più importanti del Novecento. Per ricordare quel giorno a Berlino ci sono stati discorsi del presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier e della cancelliera Angela Merkel. Alle manifestazioni hanno partecipato anche i capi di stato di Polonia, Ungheria, Slovacchia e Repubblica Ceca, paesi che facevano parte del blocco sovietico. Dalle 18 è stato organizzato vicino alla Porta di Brandeburgo uno spettacolo “crossmediale”, con musica, video, testimonianze e giochi di luce. Già prima, però, durante tutta la giornata, molte persone avevano ricordato quel giorno – in momenti organizzati ma anche con gesti spontanei – in particolare in alcuni punti della città in cui ancora ci sono pezzi del Muro.

Il muro di Berlino in 20 foto
SPECIALE: La fine del muro di Berlino

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.