Netflix: le novità di agosto sul catalogo italiano

"Disincanto", "L'infernale Quinlan", i primi episodi della nuova stagione di "Better Call Saul" e la seconda stagione di "Ozark", ma non solo

Il catalogo di Netflix cambia ogni giorno: qualcosa di nuovo arriva e qualcos’altro viene tolto. La maggior parte dei nuovi film, documentari o serie tv è però inserita nei primi giorni di ogni mese, che è anche il momento in cui Netflix comunica alcune delle nuove cose che arriveranno nei giorni seguenti, in genere le più importanti. Come ogni mese, abbiamo scelto le migliori novità.

Il mese inizia subito con alcuni ottimi film, tra cui L’infernale Quinlan di Orson Welles. Ad agosto su Netflix arriveranno anche un paio di Bridget Jones, i primi episodi della nuova stagione di Better Call Saul e la seconda stagione di Ozark. La serie più attesa è però Disincanto, creata da Matt Groening. Ci sono poi cose più piccole, ma molto interessanti: un documentario su tutti quelli che vogliono fare Napoleone in una rievocazione storica, una serie sui 72 animali più temibili d’Asia, una serie messicana su una famiglia di fioristi e una serie poliziesca polacca.

1 agosto

La duchessa
Dramma storico e sentimentale del 2008 con Keira Knightley e Ralph Fiennes. È tratto dalla storia di Georgiana Spencer, data in sposa a 17 anni al duca del Devonshire: si ritrovò in un matrimonio infelice e si dedicò alla moda e alla politica. Tra le altre cose, Georgiana Spencer è antenata di Diana Spencer, che conoscete come Lady D.

Grease
I protagonisti – John Travolta e Olivia Newton-John – sono Danny Zuko e Sandy Olsson. Ci sono gli anni Cinquanta, i ragazzi dei licei americani, i juke-box, le giacche di pelle e i frappè. E le canzoni che sapete tutti a memoria, anche quelli di voi che non amano i musical: “Hopelessly Devoted to You”, “You’re The One That I Want”, “We Go Together” e “Summer Nights”.

Gli intoccabili
Contiene: Sean Connery che fa il poliziotto e Robert De Niro che fa Al Capone, una delle più note citazioni-di-un-altro-film della storia del cinema e una delle più note frasi della storia del cinema. Ma Eliot Ness fu davvero quello che sembra nel film? .

1 agosto/2

Invisible
Un film drammatico su una ragazza di 17 anni che scopre di essere incinta.

Viaggio in paradiso
È un film d’azione del 2012, con Mel Gibson. Parla di un criminale statunitense che finisce in un carcere messicano molto particolare (è più una città che un carcere) e diventa amico di un bambino.

SpongeBob – Fuori dall’acqua
Per recuperare la ricetta segreta del Krabby Patti, che qualcuno ha rubato.

L’infernale Quinlan
Un film da corso sulla storia del cinema (a cominciare dal piano-sequenza iniziale) che uscì nel 1958, diretto da Orson Welles e con, tra gli altri, Janet Leigh e Charlton Heston. È una complicata e cupa storia di omicidi, rapimenti e corruzione in una città al confine tra Messico e Stati Uniti. È tra i film in bianco e nero che hanno più anni di quelli che dimostrano.

1 agosto/3

Switched
Una serie tv giapponese, prodotta da Netflix, che parla di due ragazze – una popolare e di successo, l’altra no – che si ritrovano una nel corpo dell’altra.

Il paziente inglese
Vinse nove Oscar, compreso quello per il Miglior film. È ambientato in Italia verso la fine della Seconda guerra mondiale e parla di un paziente/pilota che, mentre prova a guarire dopo un incidente, ripensa alla sua storia d’amore nel deserto.

Essere Napoleone
Avete mai pensato a cosa può succedere se organizzi la rievocazione della battaglia di Waterloo, 200 anni dopo, e devi decidere a chi far fare Napoleone? Ecco.

Chicago
È il musical, ambientato proprio lì negli anni Venti. Vinse sei Oscar, compreso quello per il Miglior film, e ci recitano Renée Zellweger, Catherine Zeta-Jones, Richard Gere, Lucy Liu e Queen Latifah.

2 agosto

Questi sono i 40
Una commedia del 2012 scritta e diretta da Judd Apatow che ha diretto anche 40 anni vergine. Il film è considerato una sorta di spin-off di Molto incinta perché parla della sorella e del cognato dei protagonisti di quel film. Sono interpretati da Paul Rudd e Leslie Mann.

3 agosto

Tale padre
Un film Netflix, con Kristen Bell, che è su Netflix anche con The Good Place. Parla di una donna abbandonata all’altare che però ha già prenotato la luna di miele: ci va allora con il padre, con cui aveva tagliato i rapporti.

4 agosto

The Millionaire
Uscì nel 2009 e vinse otto Oscar, compreso quello per il Miglior film. È di Danny Boyle, e c’è Dev Patel che interpreta un concorrente della trasmissione Chi vuol essere milionario? arrivato all’ultima domanda. Attraverso una serie di flash back, il film racconta la storia del ragazzo cresciuto a Bombai. Nel 2009, The Millionaire vinse otto premi Oscar, tra cui quello come miglior film e miglior regia. Il conduttore è molto più cattivo di Jerry Scotti.

Bridget Jones’s Baby
Il terzo della serie. Nel cast ci sono anche Emma Thompson, Colin Firth e Patrick Dempsey. Firth interpreta Mark, lo storico ex fidanzato della protagonista, che ha superato i 40 anni; Dempsey interpreta Jack, un nuovo e apparentemente perfetto uomo con cui lei ha una relazione. Il problema – niente spolier: cose-da-trailer – è che Bridget ri-incontra Mark e ci finisce a letto. Passano un po’ di giorni e scopre di essere incinta: forse di Mark, forse di Jack. Thompson interpreta la ginecologa. Ci sono quindi due ordini di problemi: scoprire chi sia il padre, e capire quale tra i due preferirebbe. «[Mark] l’ho amato, in passato; [Jack]: potrei amarti, un giorno», dice lei. A fine agosto arriverà anche il secondo della serie.

5 agosto

Il traditore tipo
Un thriller britannico basato su un romanzo di John le Carré. Inizia durante una vacanza in Marocco e i protagonisti sono Ewan McGregor e Naomie Harris.

6 agosto

I kill giants
Parla di una ragazza che si immagina di vivere in un mondo magico, pieno di mostri (e giganti).

7 agosto

Better Call Saul
La quarta stagione sarà disponibile un episodio-alla-settimana, come succedeva tanto tempo fa, prima di Netflix.

9 agosto

Se Dio vuole
Film del 2015 con Marco Giallini, Alessandro Gassman, Laura Morante e Ilaria Spada che racconta di Tommaso, un padre di famiglia preoccupato dai comportamenti del figlio, che ogni sera esce di casa senza dire dove va. Un giorno annuncia ai familiari la sua decisione di diventare prete, ma il padre, ateo convinto, non lo riesce ad accettare. Scopre così che a convincere il figlio sono state le messe officiate da un tale don Pietro, di cui Tommaso non si fida per niente.

Perdida
È un film argentino che parla di una poliziotta che prova a cercare l’amica d’infanzia, scomparsa molti anni prima in Patagonia.

10 agosto/1

Forever Young
Commedia diretta nel 2016 da Fausto Brizzi, con Sabrina Ferilli e Fabrizio Bentivoglio. In questi giorni la procura di Roma ha chiesto l’archiviazione dell’indagine su Brizzi che era stato denunciato per violenza sessuale da tre donne.

Zion
Un cortometraggio documentario su Zion Clark, «ragazzo nato senza gambe e rimasto per anni in affido che trova la sua strada nel wrestling professionale».

Il club del libro e della torta di bucce di patate di Guernsey
È un film tratto da un romanzo epistolare ambientato nel 1946, che il 10 agosto sarà in uscita anche su Storytel. Il libro uscì nel 2008, è stato scritto in gran parte da Mary Ann Shaffer, che però non aveva potuto completarlo prima di morire perché malata: lo ha finito sua nipote Annie Barrows.

Insatiable
È una serie Netflix il cui trailer, pubblicato a metà luglio, ha fatto molto discutere perché sembra suggerire le persone in sovrappeso possano realizzare le proprie ambizioni solo dimagrendo. La serie parla di Patty, una ragazza sovrappeso (e per questo presa in giro) che a un certo punto decide di mangiare molto meno e riesce a dimagrire, diventando improvvisamente popolare. «È diventata sexy», dice qualcuno nel trailer vedendola dopo la dieta. Patty è interpretata da Debby Ryan, un’attrice di 25 anni: nelle scene in cui la protagonista è sovrappeso, Ryan recita indossando una pancia finta. Qualcuno ha saggiamente consigliato di aspettare l’intera serie, e di giudicare solo dopo aver visto più di un trailer.

10 agosto/2

Afflicted
Una serie Netflix su sette persone con malattie croniche. Netflix scrive che sono accomunate da «sintomi sconcertanti, diagnosi controverse e cure costose»..

72 animali pericolosi: Asia
Per chi si è appassionato a “72 animali pericolosi: Australia” o “72 animali pericolosi: America latina” o “72 animali tenerissimi”. O per chi è particolarmente e specificamente interessato ad animali pericolosi asiatici.

La casa de las flores
Una serie messicana su una famiglia che gestisce un negozio di fiori.

17 agosto

Ultraviolet
Una serie poliziesca polacca, per chi non ne ha mai vista una e vuole colmare la lacuna.

Tutte le volte che ho scritto ti amo
Una serie originale di Netflix. «La tranquilla vita da liceale di Lara Jean viene sconvolta quando i cinque ragazzi di cui è innamorata ricevono misteriosamente le sue lettere d’amore segrete».

Magic for Humans
Una serie con protagonista l’illusionista Justin Willman.

Stay Here 
Una serie sulle ristrutturazioni di case.

Disincanto
È la nuova serie animata per adulti di Matt Groening, il creatore dei Simpson e Futurama. I primi dieci episodi della serie saranno lunghi venti minuti ciascuno e saranno disponibili dal 17 agosto (poi dovrebbero arrivarne almeno altri dieci, non si sa ancora quando). La serie sarà ambientata a Dreamland (“terra dei sogni”), una specie di mondo medievale, e la protagonista sarà Bean, una principessa alcolizzata accompagnata da un elfo e da un demone. Groening disse mesi fa che la serie avrebbe parlato di «vita, morte, amore e sesso e di come continuare a ridere in un mondo pieno di sofferenza e di idioti».

18 agosto

Il Signore degli Anelli: la compagnia dell’anello
Il primo dei tre, che uscì nel 2001 e fu un successone. Contiene la frase, pronunciata da Bilbo Baggins, «conosco la metà di voi soltanto a metà e nutro per meno della metà di voi metà dell’affetto che meritate».

21 agosto

Ocean’s Eleven, Twelve e Thirteen
Quelli in cui succedono svariate cose mentre, quasi sempre, Brad Pitt mangia o beve. Intanto nei cinema è uscito Ocean’s Eight, con delle ottime attrici.

23 agosto

Hannibal
Il film del 2001, diretto da Ridley Scott e con Anthony Hopkins e Julianne Moore.

Follow this
Una serie sui redattori di BuzzFeed e sui numerosi argomenti che affrontano «dalle ultime bizzarre mode su Internet ai luoghi sicuri per chi fa uso di oppiacei».

24 agosto

The Innocents
Netflix scrive:

Quello che vedi… non è quello che vedi…

La nuova vita di June a Londra è un’avventura che diventa MOLTO più complicata di quanto si aspettasse. All’improvviso diventa il bersaglio di un piano di rapitori dalle intenzioni sconosciute. Lo stress è estremo e il suo corpo e la sua stessa identità cominciano a cambiare, in modi che non avrebbe mai immaginato. La domanda è non solo come, ma perché?

25 agosto

Doctor Strange
Il quattordicesimo film Marvel, con il mago interpretato da Benedict Cumberbatch.

26 agosto

Matilda 6 mitica
Mara Wilson, la protagonista del famoso film tratto dal romanzo di Roald Dahl, ora ha 31 anni e continua a recitare e a doppiare: per esempio Jill Pill, il ragno di Bojack Horseman.

29 agosto

Che pasticcio, Bridget Jones
Ve l’avevamo detto.

31 agosto

Ozark
La seconda stagione della serie con protagonista Jason Bateman, che interpreta un uomo che si mette nei casini con le persone sbagliate. Gli Ozark (in italiano si dice anche Altopiano d’Ozark) sono un’area degli Stati Uniti centrali, tra Missouri, Arkansas, Oklahoma e Kansas.

UltimateBeastmaster: survival of the fittes
Terza stagione del programma cin cui vari concorrenti devono fare difficili prove di forza e resistenza.

Paradise PD
Una serie d’animazione per adulti, dagli stessi creatori di Brickleberry. PD sta per Police Departement.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.