• Italia
  • martedì 31 Luglio 2018

La procura di Roma ha chiesto l’archiviazione dell’indagine su Fausto Brizzi

Il noto regista era stato accusato da tre donne di violenza sessuale: per la procura «il fatto non sussiste»

La procura di Roma ha chiesto l’archiviazione per l’indagine a carico del regista Fausto Brizzi, accusato da tre donne di violenza sessuale: la procura ha detto che «il fatto non sussiste». Le denunce riguardavano tre episodi avvenuti nel 2014, 2015 e 2017: le donne avevano raccontato che Brizzi le aveva invitate nel suo studio di Roma per un provino e poi le aveva obbligate a subire atti sessuali. L’indagine era iniziata ad aprile, dopo un servizio delle Iene, e fin dall’inizio si era parlato di una sua possibile archiviazione, visto che per due casi la denuncia era stata presentata dopo la scadenza dei sei mesi prevista dalla legge, mentre per il terzo caso c’era il sospetto che non ci fossero gli elementi sufficienti a dimostrare l’aggressione.

Fausto Brizzi (ANSA/GIORGIO ONORATI)