(PATRIK STOLLARZ/AFP/Getty Images)
  • mini
  • sabato 23 giugno 2018

Mondiali 2018: Belgio-Tunisia in TV e in streaming

È la prima partita di oggi, si gioca nel pomeriggio a Mosca

(PATRIK STOLLARZ/AFP/Getty Images)

Belgio-Tunisia è la prima partita dei Mondiali 2018 in programma sabato 23 giugno. Si disputerà alla Otkrytiye Arena di Mosca, lo stadio dello Spartak Mosca, e il calcio d’inizio è previsto quando in Italia saranno le 14 e in Russia le 15.

Belgio-Tunisia sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Mediaset su Italia 1 e Italia 1 HD. Verrà trasmessa inoltre in streaming dal sito di Italia 1 (raggiungibile da qui) e dal sito di Sport Mediaset (a cui si arriva da qui).

Il Belgio ha vinto 3-0 la prima partita del Gruppo G contro Panama e se dovesse vincere oggi otterrebbe la qualificazione matematica agli ottavi di finale con un turno di anticipo. La squadra — una delle più talentuose e giovani del torneo — ha avuto qualche difficoltà nel primo tempo contro Panama, terminato senza reti. Nel secondo, tuttavia, dopo il primo gol segnato ha controllato il campo e la partita. La Tunisia invece ha fatto tutto sommato una buona gara contro l’Inghilterra, che ha trovato la vittoria solo con un gol nei minuti di recupero.

In Italia tutte le partite dei Mondiali 2018 verranno trasmesse in diretta e in chiaro da Mediaset, che ha ottenuto i diritti di trasmissione al posto della Rai. Nel corso della fase a gironi ci saranno anche quattro partite in un giorno, mentre di norma saranno tre, per poi diminuire a due nei primi turni della fase a eliminazione diretta. Mediaset le trasmetterà principalmente su Italia 1 o su Canale 20 mentre quelle più importanti dei gironi e tutte quelle della fase a eliminazione diretta verranno trasmesse su Canale 5.

📅 Il calendario
🇷🇺 I gironi
🏆 Le 7 favorite

👕 Le maglie
🥇 L’albo d’oro

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.