Pietro Pellegri dà la mano al suo allenatore, Ivan Juric, dopo il gol segnato in Roma-Genoa (Alfredo Falcone - LaPresse)
  • Sport
  • lunedì 29 Maggio 2017

I più giovani marcatori della Serie A

Nell'ultima giornata di campionato sono cambiati: ora fra i primi quindici ci sono anche Pietro Pellegri e Moise Kean

Pietro Pellegri dà la mano al suo allenatore, Ivan Juric, dopo il gol segnato in Roma-Genoa (Alfredo Falcone - LaPresse)

Fra tutte le cose che sono successe nell’ultima giornata della stagione 2016/2017 di Serie A è cambiata anche la classifica dei più giovani marcatori del campionato italiano. Il 16enne attaccante del Genoa Pietro Pellegri, infatti, domenica ha segnato il primo gol nella partita contro la Roma a 16 anni e 72 giorni: ora è il terzo più giovane marcatore nella storia della Serie A, dietro a Gianni Rivera e Amedeo Amadei. Sabato, un giorno prima di Pellegri, lo juventino Moise Kean ha segnato il gol vittoria nell’ultima partita di campionato della Juventus, contro il Bologna, entrando a 17 anni e 88 giorni al dodicesimo posto di questa classifica, fra Richmond Boakye e Mario Corso. Qui sotto la classifica aggiornata con i quindici marcatori più giovani: