Sunday Post

Il meglio del Post questa settimana per lungimiranti, single e induriti dalla vita

Tolti tutti quelli alla frenetica ricerca di un negozio aperto, un supermercato, un mercatino, un autogrill, per comprare il regalo di San Valentino che vi eravate dimenticati (è domani!), ad avere tempo libero per rileggere il meglio del Post questa settimana restano:
a) i lungimiranti
b) i single
c) gli induriti dalla vita

Se appartenete a una di queste categorie, ecco quindi gli articoli più letti sul Post questa settimana:

1. I dieci migliori spot del Super Bowl, che è stato molto più letto del pezzo con le foto del Superbowl, per via di quella vecchia resistenza nei confronti di un gioco con tutte quelle pause
2. La vita quotidiana in Italia ai tempi del Silvio – Episodio 3, nel generale successo della storia d’Italia a puntate di Enrico Brizzi, il capitolo intitolato dall’autore “Scopare Carmen Russo” ha riscosso attenzioni ancora maggiori
3. La Serbia non ce la fa più, buona dimostrazione che a insistere sul fatto che succedono cose anche fuori dall’Italia, qualcuna poi passa
4. Anche gli uccelli e le api, per la sezione porno del Post
5. Il filone napoletano dell’inchiesta su Berlusconi, prima di leggere tutte quelle cose sui Berlusconi e i cani, sapere di cosa stavamo parlando
6. La vita a Chernobyl, luogo e storia di fascino assai duraturo
7. Che cosa vuole la tecnologia?, l’introduzione del libro del fondatore di Wired
8. Cosa c’è di vero nel Discorso del Re, che poi si esce dal cinema ed è la prima cosa che ci si chiede
9. Chi sono i Fratelli Musulmani, per sapere di cosa si parla
10. Severgnini e Scalfarotto discutono di matrimoni e adozioni, che ha scatenato un dibattito infinito (e infinibile)

Tra i blog del Post, i più letti sono stati:
11. Le palle di Mozart (nelle intercettazioni), di Cesare Picco
12. La pizzeria della testa mozzata, fine della storia, di Stefano Nazzi
13. Se io fossi Berlusconi, di Stefano Menichini

Ciao, buona domenica.