• sabato 5 Febbraio 2011

La situazione in Marocco

Secondo il principe Moulay Hicham è inevitabile che l’ondata di proteste arrivi anche lì

Lo scorso fine settimana in diverse città del Marocco ci sono state manifestazioni di protesta. Niente a che vedere con quanto successo in Tunisia ed Egitto, ma alcuni gruppi di cittadini stanno organizzando una grande dimostrazione per il 20 febbraio. El País ha intervistato il principe Moulay Hicham, terzo in linea di successione per il trono del Marocco e soprannominato “Il Principe Rosso” per le sue posizioni di sinistra. Il Principe considera la caduta di Ben Ali un segnale storico, tutti i paesi del Mondo Arabo saranno interessati da proteste e richieste di cambiamento, e il Marocco non farà eccezione. Il malumore del popolo e il suo scollamento dalla classe politica, sempre secondo Moulay Hicham, è dimostrato anche dalla bassissima affluenza alle urne nelle ultime elezioni.