• sabato 5 Febbraio 2011

Google Art Project, dentro i musei

Il sistema è simile a Street View, ma oltre alle sale ci sono le foto delle opere ad altissima risoluzione

L’ultimo servizio di Google riguarda l’arte. Con 17 musei mondiali già disponibili, è stato inaugurato Google Art Project, che permette di realizzare visite virtuali all’interno di alcuni musei. Si può girare per le sale con un meccanismo simile a quello di Street View, la funzione che consente di vedere le città dal livello del terreno, e quando si incontra un “+”, cliccandoci, si accede al dettaglio del quadro. Oppure si può curiosare direttamente tra le immagini delle opere fotografate ad altissima risoluzione, a 7 miliardi di pixel. I musei disponibili:

Alte Nationalgalerie (Berlino)

Freer Gallery of Art (Washington)

Gemäldegalerie (Berlino)

MoMA (New York)

Museo Reina Sofia (Madrid)

Museo Thyssen-Bornemisza (Madrid)

Museum Kampa (Praga)

National Gallery (Londra)

Reggia di Versailles (Versailles, Parigi)

Rijkmuseum (Amsterdam)

Tate Britain (Londra)

Frick Collection (New York)

Metropolitan Museum of Art (New York)

Museo dell’Ermitage (San Pietroburgo)

Galleria Tet’jakov (Mosca)

Galleria degli Uffizi (Firenze)

Van Gogh Museum (Amsterdam)