scrittura

Non scrivete cose noiose

Non scrivete cose noiose

Un capitolo del libro di consigli agli aspiranti scrittori di Vanni Santoni, che si intitola – vedi un po' – "La scrittura non si insegna"

Provateci voi a scrivere come nel Medioevo

Provateci voi a scrivere come nel Medioevo

Perché la pergamena si chiama così? E da dove arriva la parola “miniatura”? Ma soprattutto, come si scriveva secoli fa, nel Medioevo, quando interi libri erano ricopiati a mano? (In collaborazione con Zanichelli) Trascendente o trascendentale? ?

Come non scrivere

Come non scrivere

Impariamo a scrivere "scendere" invece di "discendere", "arrivare" invece di "giungere", "andare" invece di "recarsi": la guida di Claudio Giunta

L'app per scrivere a mano su Android

L’app per scrivere a mano su Android

"Google Scrittura a mano libera" interpreta le parole scritte direttamente sullo schermo di tablet e smartphone e le trasforma in testo digitale modificabile

Alla ricerca di campo

Vivo in una casa piuttosto isolata tra due villaggi di pescatori. Uno è un villaggio indù, l’altro musulmano. Per fare la spesa devo guidare per 20 minuti. [Continua]

Promemoria Orwell

Promemoria Orwell

Buone regole quando si scrive di politica, ma anche di altro, dal 1946

Ode allo sdegno

Allora, stai lavorando a qualcosa, adesso? Si, sai...voglio dire...sto valutando alcune opzioni. Sto cercando di capire cosa fare. [Continua]

Stephen King Vs La Nera Mietitrice

Ultimamente, la domanda a cui cerco di trovare una risposta è questa: cosa spinge certi scrittori a pubblicare anche quando sarebbe meglio non farlo? Stephen King, per esempio. [Continua]

72 ore 20 minuti 1 pezzo

Nella casella postale mi arriva questo messaggio: “ciao Carlo Nelle prossime 72 ore avrai il privilegio di sceglierti 20 minuti per te (solo per te). Al tuo segnale, riceverai la traccia via mail per scrivere il tuo pezzo.” Ci sto.

Quando la scrittura fa paura

  “Quella notte ero tra quelli che twittava dal treno. Ero terrorizzato: l’unica soluzione per uscire interi era far sapere al mondo intero in che situazione eravamo. Ma la storia del treno non è l’unica di quella sera: ne sono

Ogni lettura è illuminata

Le storie migliori sono quelle che vengono tramandate, e accettate per quello che sono. (Clive Staples Lewis) In realtà questa discussione non era su Faletti, Dumas e su un presunto valore universale degli scrittori nominati (e volutamente, per non creare