bruno tabacci

Tabacci incontra i "Marxisti per Tabacci" a Cagliari

Tabacci incontra i “Marxisti per Tabacci” a Cagliari

Durante la campagna per le primarie del centrosinistra, è diventato famoso su Internet un gruppo Facebook chiamato “Marxisti per Tabacci“, che sosteneva ironicamente il candidato Bruno Tabacci presentandolo in diversi manifesti ed elaborazioni grafiche accanto ai leader storici del comunismo

Si ballotta

Finalmente i dati sono molto più definitivi di ieri. Bersani si attesta intorno al 45, Renzi al 35, Vendola al 15%. Puppato al 2,5 e Tabacci all’1,5. In termini assoluti, significa che su 3.100.000 di votanti, Bersani è a 1.400.000

Il giorno dopo in 14 punti

Commento ancora a dati “caldi” sul primo turno delle primarie. Dalle file ai seggi a Monti, passando per due o tre vincitori, alcuni perdenti volontari e un Grillo furioso Un primo commento rapido, per punti 1. Durante la notte la

Bersani e il “birrozzo”

Pier Luigi Bersani, il segretario del Partito Democratico e candidato alle primarie del centrosinistra, ha raccontato in un’intervista a Pubblico quali sono le sue sensazioni per le primarie di oggi: «Da quello che mi risulta, dai segnali che mi arrivano, dovrei

Laura Puppato e la scienza

Laura Puppato e la scienza

Ha detto di essere contraria agli OGM e di vedere positivamente l'omeopatia, al questionario della rivista Le Scienze

Le primarie e la scienza

Le primarie e la scienza

Le sei domande di Le Scienze sui temi della ricerca scientifica indirizzate ai cinque candidati del centrosinistra

La Demo-grafica

La Demo-grafica

A pochi giorni ormai dalla data delle votazioni per le primarie del centrosinistra è possibile fare qualche valutazione sulle strategie di comunicazione seguite dai cinque candidati e che a mio avviso contengono alcune significative novità. In particolare nelle campagne per

Per favore, la verità agli elettori

Mentre scrivo non so ancora se i candidati abbiano esaudito, nel dibattito su Sky, il principale dei nostri desideri: quello di rappresentare, più che le divisioni fra loro, la forza e l’ampiezza della proposta del centrosinistra. Le primarie implicano competizione,

Tabacci: dia retta, no

In un’intervista sul Corriere della Sera di oggi Bruno Tabacci risponde a chi gli chiede di dimettersi da deputato in seguito alla nomina ad assessore nella nuova giunta milanese di Giuliano Pisapia. La richiesta non fa una piega, ma Tabacci dice di non esserne convinto. «Ci sto pensando e lo valuterò nei prossimi giorni con il [...]