Champions League: Juventus-Young Boys (Sky Sport, ore 18.55)
  • mini
  • martedì 2 ottobre 2018

Champions League: Juventus-Young Boys in streaming o in TV

È la seconda partita della Juve in Champions, e non c'è Ronaldo: si gioca alle 19, quindi occhio

Champions League: Juventus-Young Boys (Sky Sport, ore 18.55)

Juventus-Young Boys si giocherà stasera alle 19 all’Allianz Stadium di Torino e sarà arbitrata dal russo Sergej Karaseev. I campioni d’Italia incontreranno gli Young Boys, un piccolo club di Berna, che lo scorso anno ha vinto il campionato svizzero. Nel primo turno di Champions la Juventus ha sconfitto con un netto 2-0 il Valencia, ma nel corso della partita Cristiano Ronaldo ha subìto un’espulsione piuttosto dubbia, che lo costringerà a saltare la gara di stasera, ma che non gli impedirà di giocare la partita del 23 ottobre contro l’altra squadra del Gruppo H, il Manchester United. Al su posto partirà titolare Paulo Dybala, che in questo inizio di campionato sta facendo fatica a trovare spazio, mentre in difesa dovrebbe riposare Chiellini per far posto a Rugani o Barzagli.

Juventus-Young Boys sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport 1 (canale 201). Gli abbonati a Sky potranno seguirla anche in streaming da pc, tablet e smartphone tramite le piattaforme Sky Go e Now TV. Da quest’anno e per le prossime tre stagioni le partite di Champions League verranno trasmesse da Sky, che ha i diritti per trasmetterle tutte, e dalla Rai, che ad ogni turno trasmetterà una partita del mercoledì di una squadra italiana. Qui trovate i modi più semplici per seguire Serie A, coppe e campionati esteri in streaming spendendo poco o nulla.

Le probabili formazioni di Juventus-Young Boys

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Dybala.

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Mbabu, Camara, von Bergen, Benito; Fassnacht, Sanogo, Sow, Sulejmani; Assalé, Hoarau

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.