I tifosi del Marocco in centro a San Pietroburgo, dove oggi si gioca Marocco-Iran (OLGA MALTSEVA/AFP/Getty Images)
  • mini
  • venerdì 15 Giugno 2018

Mondiali 2018: Marocco-Iran in TV e in streaming

È la seconda partita di oggi, si gioca alle 17 a San Pietroburgo

I tifosi del Marocco in centro a San Pietroburgo, dove oggi si gioca Marocco-Iran (OLGA MALTSEVA/AFP/Getty Images)

Oggi pomeriggio le nazionali di Marocco e Iran giocheranno la prima partita del Gruppo B dei Mondiali di calcio. L’incontro è in programma allo Stadio di San Pietroburgo e il calcio d’inizio è previsto quando in Italia saranno le 17.00 (a San Pietroburgo invece saranno le 18.00).

Marocco-Iran sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Mediaset su Italia 1 e Italia 1 HD. Si potrà vedere anche sul canale Mediaset Extra FIFA World Cup con il commento speciale della Gialappa’s Band. Verrà trasmessa inoltre in streaming dal sito di Italia 1, raggiungibile da qui, o dal sito di Sportmediaset, raggiungibile da qui.

In Italia tutte le partite dei Mondiali 2018 verranno trasmesse in diretta e in chiaro da Mediaset, che ha ottenuto i diritti di trasmissione al posto della Rai. Nel corso della fase a gironi ci saranno anche quattro partite in un giorno, mentre di norma saranno tre, per poi diminuire a due nei primi turni della fase a eliminazione diretta. Mediaset le trasmetterà principalmente su Italia 1 o su Canale 20 mentre quelle più importanti dei gironi e tutte quelle della fase a eliminazione diretta verranno trasmesse su Canale 5.

I giocatori del Marocco in allenamento a San Pietroburgo (Julian Finney/Getty Images)

Il Marocco si è qualificato alla fase finale di un Mondiale vent’anni dopo l’ultima volta. Sotto la guida dell’allenatore francese Hervé Renard, si presenta alla Coppa del Mondo con una squadra promettente e con alcuni giocatori da tenere d’occhio. Ci giocano il difensore della Juventus Medhi Benatia, il giovane centrale del Real Madrid Achraf Hakimi e il talentuoso centrocampista dall’Ajax Hakim Ziyech, che sembrerebbe vicino a un trasferimento alla Roma. L’Iran invece è alla sua seconda partecipazione consecutiva: punta tutto sulla sua solida organizzazione di gioco, impostata dall’esperto allenatore portoghese Carlos Queiroz, ex allenatore del Portogallo, del Real Madrid e vice di Alex Ferguson al Manchester United. È in carica con la nazionale iraniana dal 2011.

? Il calendario
?? La fase a gironi
? Le 7 favorite

? Le maglie
? L’albo d’oro dei Mondiali