• martedì 24 ottobre 2017

Le informazioni utili sullo sciopero dei mezzi pubblici del 27 ottobre

Durerà ventiquattro ore, dalle 21 del 26, e riguarderà i trasporti locali, ferroviari e aerei: Trenitalia prevede “ripercussioni limitate”

ANSA/DANIELE MASCOLO

Aggiornamento:  Lo sciopero è stato ridotto da 24 a 4 ore con un’ordinanza del ministero dei trasporti. Qui ci sono tutte le informazioni recenti.

Uno sciopero generale dei trasporti a livello nazionale è previsto dalle 21 di giovedì 26 ottobre alle 21 di venerdì 27 ottobre. Lo sciopero, indetto dalla Confederazione Unitaria di Base e sostenuto da varie sigle sindacali, coinvolgerà il personale di aziende che si occupano di trasporto locale, ferroviario e aereo, con orari e modalità diverse a seconda delle città e delle aziende coinvolte. Le motivazioni dello sciopero, riportate in un comunicato dei sindacati, spiegano che è una forma di protesta “contro il liberismo, le privatizzazioni, le liberalizzazioni; per cambiare il sistema che genera disuguaglianze salariali, sociali, economiche e di genere e verso i migranti”.

Lo sciopero dei mezzi pubblici

A Milano, ATM ha comunicato che potrebbero esserci variazioni nel servizio dei mezzi di superficie dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio; per le linee della metropolitana, invece, lo sciopero è previsto dalle 18 al termine del servizio.

A Torino, lo sciopero riguarderà i lavoratori di GTT: i mezzi pubblici potrebbero subire ritardi o cancellazioni per quattro ore venerdì 27. Dalle 15 alle 19 lo sciopero riguarderà i mezzi di superficie; dalle 16 alle 20 la linea della metropolitana; dalle 10.30 alle 14.30 i collegamenti extraurbani; dalle 18 al termine del servizio le linee di servizio ferroviario metropolitano Pont-Rivarolo-Chieri e Torino-Aeroporto-Ceres.

A Roma, ATAC ha fatto sapere che venerdì 27 lo sciopero interesserà i mezzi di superficie come autobus e tram, le linee della metropolitana, i collegamenti ferroviari Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo, oltre che i bus periferici della Roma Tpl. Le due fasce in cui viene assicurata la circolazione vanno dall’inizio del servizio fino alle 8.30, e dalle 17 alle 20.

Lo sciopero degli aerei

Potrebbero esserci variazioni anche nel traffico aereo: il personale di ENAV, la società che gestisce il traffico aereo civile in Italia, sarà in sciopero dalle 13.00 alle 17.00 di venerdì 27. Nella stessa fascia oraria sono previsti anche due scioperi locali, negli aeroporti di Fiumicino e di Brescia.  

Lo sciopero dei treni

Trenitalia ha comunicato che le Frecce non subiranno alcun ritardo o cancellazione, mentre per tutti gli altri collegamenti si prevedono “ripercussioni limitate”. Sarà garantita la circolazione dei treni Trenitalia e Trenord delle fasce orarie più frequentate dai viaggiatori pendolari: dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Trenord ha specificato che verranno istituiti autobus sostitutivi, ma solo per i collegamenti aeroportuali nelle tratte tra Milano Cadorna e Malpensa, e tra Malpensa e Bellinzona. Anche il personale di Italo sarà coinvolto nello sciopero, dalle 21 di giovedì alle 21 di venerdì: qui trovate i treni garantiti.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.