(YASUYOSHI CHIBA/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • giovedì 8 Settembre 2016

Sono iniziate le Paralimpiadi 2016

Le foto della cerimonia di apertura, con esibizioni, fuochi d'artificio e un momento particolarmente simbolico

(YASUYOSHI CHIBA/AFP/Getty Images)

Nella notte tra mercoledì 7 e giovedì 8 settembre si è svolta la cerimonia di apertura delle Paralimpiadi 2016, l’equivalente delle Olimpiadi a cui partecipano gli atleti con disabilità fisiche, che sono ammessi secondo i criteri stabiliti dal Comitato Paralimpico Internazionale (CPI). La cerimonia inaugurale si è svolta allo stadio Maracanã, con le solite esibizioni spettacolari e fuochi d’artificio: è iniziata con l’atleta Aaron “Wheelz” Fotheringham che in sedia a rotelle ha saltato da una rampa dentro a un cerchio con la forma del numero zero. La snowborder americana Amy Purdy invece ha ballato con un robot.

Tra le delegazioni che hanno sfilato, quella italiana aveva un cartellone in ricordo dei paesi colpiti dal terremoto in Centro Italia. Un membro di quella bielorussa ha esibito per protesta una bandiera della Russia, esclusa dai Giochi, prima che gliela ritirassero. Ogni nazione aveva poi con sé un pezzo di un puzzle, con il nome del loro paese su un lato e i volti degli atleti in gara sull’altro, che hanno poi formato un gigantesco cuore. Il braciere olimpico è stato acceso dal nuotatore brasiliano Clodoaldo Silva, sotto la pioggia.

Due momenti emozionanti: quando a un certo punto le luci hanno accecato la folla, per costringere gli spettatori a fare affidamento su altri sensi, come l’udito, e mettersi nei panni degli atleti disabili; e quando l’ex atleta Marcia Malsar si è rialzata tra gli applausi del pubblico dopo essere caduta con la torcia olimpica. Il neopresidente brasiliano Michel Temer invece è stato fischiato, durante il suo breve discorso: da giorni in Brasile ci sono proteste contro la ratificazione dell’impeachment a Dilma Rousseff. Le gare inizieranno oggi, giovedì 8 settembre, e si concluderanno il 18 settembre.