(ANSA)
  • Italia
  • giovedì 21 Luglio 2016

Come cambiano i biglietti dei treni regionali di Trenitalia

Da agosto sarà obbligatorio indicare la data del viaggio e i biglietti saranno validi solo quel giorno: le cose da sapere

(ANSA)

A partire dal 1 agosto i biglietti dei treni regionali gestiti da Trenitalia cambieranno: al momento dell’acquisto sarà infatti obbligatorio indicare la data in cui si intende viaggiare (come già avviene per i treni a lunga percorrenza), e il biglietto sarà valido soltanto fino alle 23.59 di quello specifico giorno. Le modifiche non riguardano i biglietti acquistati sul sito o sull’app di Trenitalia, in cui già ora viene richiesto di indicare il giorno del viaggio.

La data del viaggio si potrà cambiare una volta sola, entro le 23.59 del giorno precedente: la modifica si potrà fare alle biglietterie e alle macchinette self service, che emetteranno un promemoria con la nuova data che dovrà essere mostrato al controllore. Il biglietto si potrà modificare anche nei punti vendita SiSALPAY, LisPaga di Lottomatica, SIR Tabaccai, pagando una maggiorazione di 0,50 centesimi.

Resta valido l’obbligo di obliterare il biglietto, che avrà una validità di quattro ore dal momento della convalida: in caso di viaggi più lunghi, il biglietto sarò valido fino al raggiungimento della destinazione finale. Non cambieranno invece le modalità per il cambio di itinerario e di richiesta del rimborso in caso di rinuncia al viaggio, che vanno richiesti entro il giorno prima della partenza prevista.