I soccorsi sul luogo dell'incidente nella metropolitana di Roma, nei pressi di Eur Palasport, il 5 giugno (ANSA/ MASSIMO PERCOSSI)
  • Italia
  • venerdì 5 Giugno 2015

L’incidente di stamattina sulla metro B di Roma

Un tamponamento tra due mezzi: sono state soccorse 21 persone, non ci sono feriti gravi

I soccorsi sul luogo dell'incidente nella metropolitana di Roma, nei pressi di Eur Palasport, il 5 giugno (ANSA/ MASSIMO PERCOSSI)

Poco dopo le 10 di questa mattina c’è stato un incidente nella metropolitana di Roma, sulla linea B, nei pressi della fermata Eur Palasport in direzione Laurentina. L’edizione romana del Corriere della Sera riporta le dichiarazioni di Guido Improta, assessore ai Trasporti di Roma Capitale: «Ci sono 12 feriti ma nessuno è in codice rosso. Sicuramente c’è stato un errore umano». Improta ha detto che i due convogli – uno più vecchio e uno di nuova generazione – viaggiavano nella stessa direzione. Domenico Antonio Ientile, direttore sanitario dell’Ares 118, ha detto, scrive il Corriere della sera, che le persone soccorse sono state in tutto 21 e che «nessun paziente in condizioni critiche: si tratta di codici gialli e verde. I traumi più gravi sono le fratture di bacino e clavicola. Altri dovranno essere visitati, comunque, in ospedale. I feriti sono stati distribuiti nei pronto soccorso di tutta la città»

L’azienda municipale dei trasporti (ATAC) ha scritto su Twitter che il servizio è sospeso tra le fermate Eur Magliana a Laurentina. Sembra che alcune persone siano rimaste incastrate tra le lamiere e che i pompieri siano riusciti a prestare loro soccorso. L’incidente sarebbe avvenuto per il tamponamento di due mezzi, a circa 25 metri dalla stazione Eur Palasport: sembra che il primo dei due fosse fermo e sia stato tamponato dal secondo, che procedeva a meno di 30 chilometri orari. «Probabilmente il treno che seguiva non ha rispettato le indicazioni luminose», ha spiegato l’assessore Improta. Il Tempo riporta le prime testimonianze di alcuni passeggeri e sul posto sono arrivate tre automediche e quattordici ambulanze, oltre a vigili del fuoco e polizia. ATAC ha attivato un servizio sostitutivo di autobus, che copre il tratto di metropolitana interrotto.

Marcello Lombardini, vice comandante di Roma dei Vigli del Fuoco, ha detto: «Sono arrivate subito tre squadre e abbiamo messo in sicurezza i treni, che sono stati subito evacuati. Aspettiamo il magistrato. Sotto, in galleria, non c’è più nessuno».