Il trailer di “Citizenfour”, su Snowden e l’NSA

La regista Laura Poitras ha presentato l'atteso documentario al New York Film Festival, che racconta di come è nata l'inchiesta giornalistica più importante del 2013

Venerdì 10 ottobre al New York Film Festival c’è stata la première mondiale del documentario “Citizenfour” della giornalista e regista statunitense Laura Poitras, che racconta come è nata l’inchiesta sulle attività di sorveglianza della NSA (National Security Agency, l’agenzia di sicurezza nazionale degli Stati Uniti) che si è basata sui documenti sottratti da Edward Snowden. Il documentario di Poitras si sviluppa dal primo incontro che lei e il giornalista americano Gleen Greenwald – ex del Guardian e ora a capo del nuovo progetto giornalistico Intercept – hanno avuto in un hotel di Hong Kong con Snowden, ex consulente della NSA che dall’estate del 2013 si trova a Mosca con un permesso di soggiorno di tre anni.

Il sito Hollywood Reporter ha raccontato altri dettagli sul contenuto del documentario, alcuni dei quali non erano stati rivelati fino a ieri:

«In una scena chiave, il giornalista Gleen Greenwald visita Snowden in una stanza di hotel a Mosca. Per paura di essere sorvegliato, Greenwald comunica con Snowden scrivendo messaggi con la penna su un foglio di carta. Mentre alcuni degli scambi vengono offuscati nelle riprese, diventa sempre più chiaro che Greenwald vuole dire che un altro informatore del governo – con un “grado” più elevato di quello di Snowden – si è fatto avanti. La rivelazione sciocca Snowden, che rimane a bocca aperta mentre legge i dettagli sull’informatore.»

Alla fine del documentario, continua Hollywood Reporter, viene anche rivelato che la fidanzata di Snowden – la ballerina Lindsay Mills – ora vive con lui a Mosca.

“Citizenfour”, che è prodotto da Steven Soderbergh, si chiama così per il nome in codice usato da Snowden nelle prime mail indirizzate a Poitras (“citizen four”), prima che lei, Greenwald e un altro giornalista del Guardian, Ewen MacAskill, andassero a Hong Kong la prima volta per incontrare lo stesso Snowden. Poitras ha 49 anni ed è una regista – non così nota al grande pubblico – autrice di tre film sul terrorismo e di numerosi servizi giornalistici legati ad alcune importanti inchieste, come quella su un altro programma di sorveglianza interno agli Stati Uniti, chiamato “Stellar Wind“. Il documentario “Citizenfour” uscirà il 24 ottobre.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.