• Sport
  • martedì 15 Luglio 2014

Le foto più belle dei Mondiali

Cose che resteranno – forse – di questo mese di partite e tifosi in Brasile

Cosa rimarrà di questi Mondiali di calcio, a parte la vittoria della Germania, lo sapremo con certezza solo tra qualche anno: per adesso possiamo mettere in fila un po’ di storie, dal morso di Suarez alla sera in cui la Germania fece sette gol al Brasile, che racconteremo ai nipoti. Ma a parte queste cose molto grandi, quante altre storie dimenticheremo di questo torneo? Ci ricorderemo della serata fantastica di Tim Howard, del Costa Rica arrivato ai quarti di finale, del pianto di Serey Die durante l’inno della Costa d’Avorio o di David Luiz che chiama gli applausi per James Rodriguez? Dell’infortunio di Neymar e della sostituzione dei portieri dell’Olanda prima dei rigori? Del selfie in campo tra Schweinsteiger e Podolski? Dei fratelli Boateng uno contro l’altro? Dei tedeschi che hanno visto le partite dentro uno stadio a Berlino e dei brasiliani che le guardavano dentro una chiesa?

La triste verità è che alcune di queste cose le dimenticheremo, salvo dire “aaah!” quando una puntata di Sfide o un video di YouTube ce le ricorderanno. Per tenerle a mente un po’ più a lungo ci sono queste fotografie, intanto: le più belle dei Mondiali in Brasile.

Se poi volete proprio crogiolarvi nella nostalgia, qui ci sono le fotografie più belle di Italia ’90, USA ’94, Francia ’98, Giappone-Corea 2002 e Germania 2006.