• Sport
  • venerdì 27 giugno 2014

Le foto di USA ’94

Un album per nostalgici sull'ultima volta che i Mondiali di calcio si giocarono nel continente americano, sotto un caldo pazzesco

Prima di questa, l’ultima volta che i Mondiali di calcio si giocarono nel continente americano, l’ultima volta che prima di ogni partita si commentò prima di tutto il tasso di umidità e la temperatura, era il 1994, negli Stati Uniti. Rivedere le bellissime fotografie di quel torneo farà venire molta nostalgia a chi ha almeno 28-30 anni – ci sono tra gli altri Bergkamp, Valderrama, Maradona, Overmars, Batistuta, Hagi, Chapuisat, Balbo, eccetera – ma pone una questione generale, a tutti: brucia di più essere eliminati al primo turno, irrisi e sconfitti persino dal Costa Rica, oppure perdere in finale ai calci di rigore per un errore del tuo giocatore più amato e meno criticabile? La risposta la sapete tutti ed è controintuitiva: sebbene sia molto più grave essere eliminati subito che arrivare a un soffio dalla Coppa, è certo che nessuno ricorderà tra qualche anno il gol segnato dalla Costa Rica – qualcuno probabilmente già adesso non si ricorda il nome del marcatore: Ruiz, per la cronaca – mentre il rigore sbagliato da Roberto Baggio resterà per sempre nella storia di questo sport e nella cultura popolare del paese.

Mostra commenti ( )