• mini
  • mercoledì 24 Luglio 2013

Constant lascia il campo al Trofeo TIM

Martedì 23 luglio si è giocato a Reggio Emilia il Trofeo TIM, un evento calcistico a cui hanno partecipato Milan, Juventus e Sassuolo, squadra promossa in Serie A al termine della scorsa stagione. Durante la partita tra Milan e Sassuolo (che è finita 1-2, la squadra neopromossa ha vinto questa edizione del torneo) il difensore del Milan Kevin Constant, 26 anni, ha lasciato il campo al 33esimo minuto dicendo ai compagni e all’arbitro di aver ricevuto insulti razzisti dagli spettatori. Negli ultimi mesi ci sono stati alcuni episodi simili: lo scorso 3 gennaio un’amichevole tra Pro Patria e Milan venne sospesa dopo che il giocatore del Milan Kevin Prince Boateng interruppe il gioco e lasciò il campo: dall’inizio della partita, i giocatori neri del Milan erano bersaglio di cori razzisti. Il 12 maggio scorso, la partita tra Milan e Roma rimase sospesa per circa due minuti a causa dei cori razzisti diretti da alcuni tifosi della Roma verso Mario Balotelli.