• mini
  • giovedì 3 Gennaio 2013

Pro Patria-Milan sospesa per cori razzisti

A metà del primo tempo, dopo un gesto di reazione di Boateng

Oggi a Busto Arsizio, in provincia di Varese, l’amichevole Pro Patria – Milan è stata sospesa a metà del primo tempo dopo che il giocatore del Milan Kevin Prince Boateng ha interrotto il gioco scagliando il pallone verso le tribune, lasciando poi il campo: dall’inizio della partita, i giocatori neri del Milan erano bersaglio di cori razzisti. La Pro Patria, squadra di Busto Arsizio, gioca attualmente in Lega Pro Seconda Divisione (l’ex C2). Questo è il momento dell’interruzione del gioco e la successiva sospensione, ripreso da Milan Channel.