• Media
  • mercoledì 16 Gennaio 2013

Le immagini diffuse su Twitter sono coperte da copyright?

Un giudice di New York si esprimerà sul ricorso di un fotografo che ha accusato AFP di aver usato a fini commerciali le foto pubblicate sul suo account

Alison Nathan, il giudice distrettuale di Manhattan, ha accolto un ricorso presentato dal fotografo Daniel Morel, che ha accusato l’agenzia di stampa Agence France Presse e il Washington Post di aver usato a fini commerciali alcune foto che lui aveva pubblicato sul proprio account Twitter. Il giudice ha interpretato la questione come un caso di violazione del diritto d’autore. Le foto erano state scattate nell’isola di Haiti dopo il terremoto del 2010.

Si tratta di uno dei primi casi in cui il diritto di proprietà intellettuale viene associato ai contenuti pubblicati sui social media: l’AFP ha spiegato che le immagini si potevano pubblicare perché, una volta che vengono diffuse su Twitter, possono essere utilizzate senza violare il diritto d’autore. Secondo il giudice, invece, Twitter, in base alle condizioni poste dal servizio, non dà ai mezzi di comunicazione l’autorizzazione di distribuire le immagini senza il permesso dell’autore: in base a questa interpretazione le immagini potevano essere ritwittate, per esempio, ma non utilizzate per fini commerciali.

L’AFP avrebbe infatti distribuito le immagini attraverso l’agenzia fotografica Getty Images, un servizio a cui bisogna abbonarsi, pagando. E proprio il Washington Post, che è abbonato a Getty Images, ha pubblicato poi quelle foto sul proprio sito. Anche l’agenzia fotografica fa parte del contenzioso, ma il giudice non ha detto nulla sulla sua posizione. Ora si attende la sentenza, la data d’inizio del processo non è ancora stata comunicata.

Foto: LOIC VENANCE/AFP/Getty Images

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali