• Mondo
  • martedì 1 marzo 2011

L’ignoranza delle spose bambine

Un grafico dell'Economist sulle donne che si sposano minorenni

Nell’Asia meridionale e nell’Africa subsahariana il 38 per cento delle donne si sposa prima dei 18 anni. Secondo un rapporto dell’UNICEF la maggior parte delle spose bambine ha un’età compresa tra i 15 e i 18 anni. In tre paesi – il Niger, il Ciad e il Bangladesh – oltre un terzo delle donne tra i 20 e i 24 anni era già sposato all’età di 15 anni. Questo genere di matrimoni costringe le giovani donne ad abbandonare gli studi per dedicarsi al lavoro domestico e alla cura dei bambini, oltre a essere quasi sempre frutto di prevaricazioni. Un grafico dell’Economist mette i due dati in relazione e mostra che i paesi con un’alta presenza di matrimoni o convivenze premature tendono ad avere tassi di alfabetizzazione piuttosto bassi.

foto: AFP/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.