travis kalanick

L'applicazione odiata dai tassisti

L’applicazione odiata dai tassisti

Si chiama Uber ed è una specie di app per chiamare i taxi, ma meglio: infatti è malsopportata e la città di Washington all'inizio l'aveva vietata