(Vigili del Fuoco)
  • Italia
  • mercoledì 8 Aprile 2020

È crollato un ponte su una strada provinciale tra Toscana e Liguria

Sono stati coinvolti due furgoni, gli autisti sono feriti lievemente: a novembre era stata segnalata una crepa causata dal maltempo

(Vigili del Fuoco)

Mercoledì mattina verso le 10.20 è crollato un ponte lungo la strada provinciale SP70 tra i comuni di Aulla (in provincia di Massa-Carrara, Toscana) e Bolano (in provincia della Spezia, Liguria). Il ponte attraversava il fiume Magra.

Dalle prime informazioni sembra che nell’incidente siano stati coinvolti due furgoni che transitavano lungo la strada (in questi giorni non c’è molto traffico, a causa delle restrizioni agli spostamenti decise per l’epidemia da coronavirus). Repubblica scrive che i conducenti sono stati soccorsi dal 118 e dai vigili del fuoco e trasportati in ospedale in codice giallo, il primo all’ospedale di Pisa e il secondo al Sant’Andrea della Spezia. Il primo sarebbe un corriere di una ditta di consegne.

Secondo il presidente della provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti, il 3 novembre scorso sul ponte ci fu un sopralluogo dei tecnici dell’ANAS, da cui dipende l’infrastruttura, dopo che era stata rilevata una crepa sull’asfalto, ingrandita dalle abbondanti piogge. I controllori, ha detto Lorenzetti ad ANSA, dichiararono che non sussistevano “condizioni di pericolosità”.

Il sopralluogo, aggiunge Lorenzetti, fu fatto alla presenza anche di un assessore comunale di Aulla e della polizia; lo stesso comune rassicurò i cittadini con un post sulla sua pagina istituzionale informando che «il traffico non avrebbe subito limitazioni». Sul posto sono ancora al lavoro i vigili del fuoco per appurare che nell’incidente non siano state coinvolte altre persone.