(AP Photo/Carl Nesensohn)

Un regalo di Natale al giorno: -6

Una scatoletta che funziona sorprendentemente bene per trasformare due casse in uno stereo

(AP Photo/Carl Nesensohn)

C’è stato un tempo in cui il Post aderiva senza tentennamenti alla “mozione Flanagin”, dal nome di un giornalista americano contrario allo scambio di regali tra adulti. Poi ci siamo gradualmente addolciti e da qualche anno, quando arriva dicembre, ci spremiamo le meningi per dare qualche idea a chi i regali di Natale ama farli (o deve farli, un po’ costretto dalle circostanze). Quindi, ecco un regalo di Natale al giorno: per un mese, fino al 24 dicembre, vi suggeriamo un oggetto che si possa acquistare facilmente online e senza aspettare troppo. Uno solo al giorno, per non impegnarvi troppo: se può funzionare per qualcuno che conoscete, cliccate, comprate, e risolto. Se no ci riproviamo il giorno dopo.

Un miniamplificatore Bluetooth
No, non una cassa Bluetooth, un miniamplificatore Bluetooth. È un regalo da fare a chi ha questo problema: due casse, nessuno stereo, poca voglia di mettersi in casa un aggeggio enorme o di buttare le casse (dovremmo chiamarle diffusori, in realtà) perché magari sono ancora buone.

La soluzione è il Nobsound NS-10G, che è un amplificatore sorprendentemente piccolo (sta nel palmo di una mano), che costa sorprendentemente poco (38 euro) e funziona sorprendentemente bene (un redattore del Post l’ha acquistato lo scorso febbraio e ne è molto soddisfatto). Nonostante le dimensioni, il Nobsound è un oggetto robusto ed efficace: si collega ai diffusori (o casse, se volete essere grezzi) come un amplificatore normale e poi si collega a computer o smartphone con un cavo mini-jack o con il Bluetooth. Funziona bene se quello che volete è sentire la musica o un podcast o guardare un film senza mai pensare: “come si sente male”. Un’ultima avvertenza: fa egregiamente il suo lavoro, ma non è da regalare agli audiofili. Se questo è il vostro problema, saltate sotto l’immagine.

Ora Consumismi ha una sua newsletter, gratis

Ecco. Se avete a che fare con un audiofilo o un’audiofila, e cercate per loro un impianto più strutturato, qui trovate una guida all’acquisto di un giradischi, con indicazioni approfondite su buoni amplificatori e diffusori. Costano più di 38 euro, ma così andate sul sicuro.

E così volete comprarvi un giradischi

Se questo regalo non va bene per nessuno dei vostri amici e parenti, i regali che abbiamo suggerito nei giorni scorsi sono qui. Date un’occhiata anche alle nostre liste tematiche:

– Regali che costano meno di 20 euro
– Regali tra i 21 e i 60 euro
– Regali tra i 61 e i 100 euro
– Regali un po’ più ecosostenibili
– Regali per bambini tra i 6 e i 10 anni
Regali per ragazzini tra gli 11 e i 13 anni

Altrimenti ci sono le liste dell’anno scorso e i regali che vi abbiamo suggerito a novembre.

***

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.