(LaPresse/Claudio Furlan)
  • venerdì 27 Settembre 2019

Sciopero di ATM di oggi, le cose da sapere

Durerà dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio: tutti gli aggiornamenti

(LaPresse/Claudio Furlan)

Oggi, venerdì 27 settembre, ci sarà uno sciopero del trasporto pubblico a Milano, indetto dalla Confederazione Unitaria di Base (CUB) Trasporti e dal Sindacato Operai in Lotta (SOL) Cobas. Lo sciopero riguarderà i dipendenti di ATM, l’azienda che gestisce i mezzi pubblici a Milano. I motivi dello sciopero sono simili a quello organizzato sempre da SOL Cobas lo scorso 6 settembre, cioè la protesta «contro la liberalizzazione e la privatizzazione del TPL [trasporto pubblico locale], contro le gare di appalto e per l’affidamento diretto in house dei servizi di TPL». Tra gli altri motivi ci sono anche la protesta contro «la quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo Atm» e «un adeguamento salariale in linea con i livelli europei».

Lo sciopero inizierà alle 8.45 di venerdì e durerà fino alle 15, per poi riprendere alle 18 fino al termine del servizio. Nell’ultimo sciopero indetto da SOL Cobas l’adesione dei dipendenti era stata del 7 per cento, mentre in quello dell’11 luglio indetto dalla sola CUB Trasporti era stata del 14 per cento.

ATM ha comunicato che il servizio sta proseguendo regolarmente su tutte le linee della metropolitana e di superficie: bisogna considerare rallentamenti di autobus e tram in centro, non per lo sciopero a causa della manifestazione per il clima. Ha anche fatto sapere che alle 18 organizzerà «il servizio sulla base dell’adesione».