(ANSA/MATTEO BAZZi)
  • venerdì 6 settembre 2019

Lo sciopero dei trasporti di oggi a Milano: le cose da sapere

Riguarderà i dipendenti di ATM e durerà 4 ore: potrebbero esserci disagi tra le 18 e le 22

(ANSA/MATTEO BAZZi)

Il Sindacato Operai in Lotta (SOL) Cobas ha indetto uno sciopero dei lavoratori di ATM, l’azienda dei trasporti di Milano, per venerdì 6 settembre. Lo sciopero durerà 4 ore, dalle 18 alle 22, e – spiega un comunicato del sindacato – è stato organizzato per protestare «contro la liberalizzazione, la privatizzazione, e la finanziarizzazione del TPL [trasporto pubblico locale] milanese e dell’hinterland; contro le gare d’appalto dei servizi attualmente gestiti del Gruppo ATM e per la reinternalizzazione dei servizi ceduti in appalto e/o sub-appalto anche complementari al trasporto; contro la quotazione in borsa e la vendita delle azioni del Gruppo ATM; per l’affidamento diretto in house dei servizi gestiti dal Gruppo ATM; per l’affidamento diretto al Gruppo ATM dei servizi di TPL della Città Metropolitana Milanese».

Sul sito di ATM si trovano le percentuali di adesione agli scioperi passati: negli ultimi due anni i dipendenti ATM che hanno aderito non hanno mai superato il 17 per cento del totale, con conseguenti minimi disagi per chi viaggia.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.