Giuliano Razzoli ai Mondiali di Sankt Moritz del 2017 (AP Photo/Alessandro Trovati)
  • domenica 17 Febbraio 2019

Lo slalom maschile dei Mondiali di sci 2019 in TV e in streaming

È l'ultima gara dei Mondiali di Åre, si disputa oggi in due manche: i link per seguirle in diretta

Giuliano Razzoli ai Mondiali di Sankt Moritz del 2017 (AP Photo/Alessandro Trovati)

Lo slalom speciale maschile dei Mondiali di sci 2019 è in programma oggi ad Åre, la località svedese che sta ospitando la manifestazione. Salvo rinvii per maltempo, la prima manche è in programma alle 11 mentre la seconda alle 14.30. È la prova conclusiva dei Mondiali svedesi. I favoriti sono il norvegese Henrik Kristoffersen, oro nello slalom gigante, l’austriaco Marcel Hirscher e gli svizzeri Daniel Yule e Ramon Zenhaeusern. Per l’Italia gareggeranno Stefano Gross, Manfred Moelgg, Alex Vinatzer e Giuliano Razzoli, medaglia d’oro nella specialità alle Olimpiadi di Vancouver 2010. Nessuno di loro è tra i favoriti ma possono ottenere dei buoni piazzamenti nella classifica finale.

I Mondiali di sci 2019 sono trasmessi in chiaro e in diretta dalla Rai: tutte le gare sono su Rai Sport (canale 58) e quelle più importanti anche su Rai 2. In streaming si possono seguire tramite l’applicazione e il sito di Rai Play, raggiungibile da qui. I Mondiali sono trasmessi anche da Eurosport – in abbonamento su Eurosport Player, Mediaset Premium e Sky.

La rappresentanza italiana ad Åre è composta da diciannove atleti, guidati da Dominik Paris e Christof Innerhofer nella categoria maschile e da Sofia Goggia e Federica Brignone in quella femminile. Già dopo la prima gara, il supergigante femminile, la Nazionale ha migliorato il medagliere di due anni fa, quando concluse con soltanto una medaglia di bronzo vinta da Goggia, la stessa che in Svezia ha vinto l’argento nella prima gara. Il giorno dopo Paris ha vinto il primo oro italiano della manifestazione. Questi Mondiali di sci sono attesi inoltre perché saranno l’ultima competizione ufficiale prima del ritiro di Lindsey Vonn e Aksel Lund Svindal, due dei più forti sciatori degli ultimi decenni.