• mini
  • mercoledì 19 settembre 2018

Valencia-Juventus di Champions League in streaming o in diretta tv

La Juventus di Ronaldo arriva all'esordio in Europa dopo quattro vittorie su quattro in campionato: le informazioni per seguire la gara in diretta

Cristiano Ronaldo durante una sessione di allenamento a Torino in vista di Valencia-Juventus (MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Questa sera la Juventus giocherà in trasferta contro il Valencia nella prima giornata dei gironi di Champions League. Valencia-Juventus si giocherà a partire dalle 21 all’Estadio Mestalla di Valencia, uno dei più famosi e difficili dell’intero campionato spagnolo, e sarà arbitrata dal tedesco Felix Brych, che gli juventini ricorderanno per la finale di Champions 2016/2017. Juventus e Valencia fanno parte del Gruppo H insieme al Manchester United, che nonostante un periodo difficile resta una squadra piena di grandi giocatori, e alla squadra svizzera degli Young Boys, considerata invece di livello ampiamente inferiore. Young Boys-Manchester United si giocherà in contemporanea a Berna.

Valencia-Juventus sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport Arena (canale 204) e Sky Sport (canale 253). Gli abbonati a Sky potranno seguirla anche in streaming da pc, tablet e smartphone tramite le piattaforme Sky Go e Now TV. Da quest’anno e per le prossime tre stagioni le partite di Champions League verranno trasmesse da Sky, che ha i diritti per trasmetterle tutte, e dalla Rai, che ad ogni turno trasmetterà una partita del mercoledì di una squadra italiana. Qui trovate i modi più semplici per seguire Serie A, coppe e campionati esteri in streaming spendendo poco o nulla.

La Juventus arriva alla partita dopo quattro vittorie su quattro in campionato, ottenute senza grandi difficoltà e rimanendo quasi sempre in totale controllo delle partite. La squadra non ha però ancora mostrato di possedere un gioco davvero convincente, come del resto era successo anche all’inizio delle scorse stagioni: Allegri è considerato molto bravo a far esprimere al meglio le sue squadre nella seconda metà di stagione. Con Cristiano Ronaldo in squadra, però, c’era chi si aspettava cose migliori da subito. La buona notizia è che nell’ultima giornata, contro il Sassuolo, si è sbloccato proprio Ronaldo segnando i suoi primi due gol in Serie A, cosa che probabilmente lo farà giocare più sereno stasera. La Juventus ha deciso di portare a Valencia Douglas Costa, che domenica aveva sputato in faccia a Federico Di Francesco del Sassuolo e che è stato squalificato per quattro giornate in campionato. La Juventus lo ha multato e ha deciso di non fare ricorso contro la squalifica, ma lo ha portato in trasferta: non si sa se giocherà. Stasera dovrebbe partire dalla panchina Paulo Dybala, che Allegri non sembra ancora aver capito esattamente dove disporre in campo per affiancare Ronaldo.

Il Valencia è una squadra un po’ imprevedibile, soprattutto quando gioca nel suo stadio. In campionato ha iniziato male, e in quattro giornate non ha vinto nemmeno una partita, pareggiandone tre e perdendone una. L’anno scorso in Champions era uscita ai gironi, in un gruppo molto facile, per poi uscire agli ottavi di Europa League contro l’Athletic Bilbao. Nella Juventus ritrova un ex, l’ala Joao Cancelo, mentre i suoi giocatori da tenere d’occhio sono il centrocampista Daniel Parejo, e gli attaccanti Goncalo Guedes e Michy Batshuay.

Le probabili formazioni di Valencia-Juventus:

VALENCIA (4-4-2): Neto; Gayà, Diakhaby, Gabriel, Piccini; Guedes, Cheryshev, Parejo, Soler; Rodrigo, Gameiro. All: Marcelino Garcia Toral.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Cristiano Ronaldo, Mandzukic.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.