Il programma delle semifinali dei Mondiali

Sono Francia-Belgio e Croazia-Inghilterra, si giocano all'inizio della prossima settimana

I francesi Antoine Griezmann, Raphael Varane e Kylian Mbappe nella vittoria contro l'Uruguay ai quarti di finale (ANTONIN THUILLIER/AFP/Getty Images)

Mancano esattamente una settimana e quattro partite al termine dei Mondiali di calcio in Russia. I quarti di finale sono finiti sabato 7 luglio con la partita tra il paese ospitante, la Russia, e la Croazia: ha vinto quest’ultima ai rigori, che ora è vicina a migliorare il terzo posto ottenuto nel 1998, il miglior piazzamento del paese slavo ai Mondiali. Nella prima semifinale (in programma mercoledì 11 luglio, ore 20.00) incontrerà l’Inghilterra, che ha eliminato la Svezia ai quarti e tornerà a giocare una semifinale mondiale a distanza di 28 anni dall’ultima volta. Fra Inghilterra e Croazia c’è inoltre un precedente significativo e non così lontano nel tempo: nel 2007, con una vittoria a Wembley, la Croazia escluse l’Inghilterra dagli Europei dell’anno successivo, provocando una delle più grandi delusioni del calcio nazionale britannico.

L’altra semifinale, che si giocherà il giorno prima (martedì 10 luglio, ore 20.00) a San Pietroburgo, è Francia-Belgio, un incontro che vede di fronte le due nazionali con il tasso tecnico più elevato d’Europa, senza contare il talento e le potenzialità dei loro giocatori, giovani e con un lunga carriera davanti. Per via della vicinanza geografica, inoltre, la partita è particolarmente sentita. Molti giocatori poi si conoscono e giocano o hanno giocato assieme ad inizio carriera e condividono la stessa formazione calcistica, iniziata nei campi delle periferie abitate in prevalenza da cittadini immigrati e seconde generazioni. Nei quarti di finale, Francia e Belgio hanno eliminato rispettivamente Uruguay e Brasile.

Qui il tabellone completo della fase a eliminazione diretta dei Mondiali in Russia.

Mostra commenti ( )