(FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)
  • mini
  • sabato 3 marzo 2018

Napoli-Roma: come vederla in streaming o in diretta TV

Il Napoli è primo in classifica e sta molto bene; la Roma arriva da due sconfitte: le probabili formazioni e le informazioni utili per lo streaming

(FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Napoli-Roma è uno degli anticipi della 27ª giornata di Serie A e si gioca stasera a partire dalle 20.45 allo stadio San Paolo di Napoli. Il Napoli è molto in forma, gioca bene e la vittoria della Serie A è ormai il suo unico obiettivo (ma già a inizio stagione c’erano pochi dubbi ne avesse altri). Nell’ultima partita di Serie A ha battuto 5-0 il Cagliari. La Roma è in una situazione opposta: ha appena perso, e male, in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk e in campionato contro il Milan, due partite che potrebbero aver compromesso la stagione.

In classifica il Napoli è al primo posto, con 69 punti; la Roma ne ha 50. Entrambe le squadre dovrebbero giocare con quasi tutti i loro migliori giocatori. Nel Napoli ci saranno i soliti tre attaccanti, quelli che quando ci sono, giocano: sono Callejon, Mertens e Insigne. Nella Roma in attacco dovrebbero giocare Under e Perotti esterni, Nainggollan un po’ più avanti rispetto agli altri centrocampisti e Dzego punta centrale.

Le probabili formazioni di Napoli-Roma

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi; Under, Nainggolan, Perotti; Dzeko.

Dove vedere Napoli-Roma in streaming e in diretta tv

Napoli-Roma verrà trasmessa da Sky su Sky Sport Mix, Sky Sport 1, Sky Super Calcio e Sky Calcio 1 o in streaming da pc, tablet e smartphone con Sky Go. Napoli-Roma sarà trasmessa anche da Mediaset Premium, sui canali Premium Sport e Premium Sport HD, o in streaming con Premium Play. Qui invece alcuni consigli utili su come vedere le partite di calcio in streaming spendendo poco o nulla, dalla Serie A alla Champions League.

Come vedere il calcio in streaming, legalmente

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.