streaming-roma-sassuolo
(Gabriele Maltinti/Getty Images)
  • mini
  • sabato 30 dicembre 2017

Come vedere Roma-Sassuolo in streaming o in diretta tv

La Roma arriva dalla sconfitta contro la Juventus, il Sassuolo dalla vittoria contro l'Inter: inizia alle 15

streaming-roma-sassuolo
(Gabriele Maltinti/Getty Images)

Roma-Sassuolo si gioca alle 15 ed è una delle partite della 19esima giornata di Serie A, l’ultima del 2017. Nell’ultimo turno di campionato, giocato prima di Natale, la Roma ha perso lo scontro diretto contro la Juventus (dopo che già aveva perso gli scontri diretti contro Inter e Napoli). La Roma ha però fin qui fatto una stagione davvero buona, specie se si considerano anche gli ottimi risultati ottenuti in Champions League, dove è passata come prima del girone in un girone molto difficile.

L’allenatore Eusebio Di Francesco è riuscito a convincere subito i giocatori ad adeguarsi ai suoi moduli, ai suoi schemi e alle sue idee di calcio, che aveva in precedenza fatto vedere proprio al Sassuolo. In particolare – cosa strana dato il suo gioco offensivo – la Roma ha preso nelle ultime partite pochi gol. In classifica la Roma ha dieci punti meno del Napoli, che è primo, ma ha giocato due partite in meno. Il Sassuolo è 14esimo in classifica: con 20 punti ottenuti grazie a 6 vittore e 2 pareggi.

Le probabili formazioni di Roma e Sassuolo

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Pellegrini; Schick, Dzeko, Perotti.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Lirola, Goldaniga, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Mazzitelli; Berardi, Falcinelli, Politano.

Come vedere Roma-Sassuolo in streaming e in diretta tv

Roma-Sassuolo verrà trasmessa da Sky Sport 1 o in streaming da pc, tablet e smartphone con Sky Go. Sarà trasmessa anche da Mediaset Premium su Premium Sport 2 o in streaming con Premium Play. Qui invece alcuni consigli utili su come vedere le partite di calcio in streaming spendendo poco o nulla, dalla Serie A alla Champions League.

Come vedere il calcio in streaming, legalmente

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.