Un elefante usato dalla polizia per demolire una casa illegale nel parco naturale di Amchang, in periferia di Gauhati, nello stato indiano di Assam, 27 novembre 2017 (AP Photo/Anupam Nath)
  • Mondo
  • lunedì 27 Novembre 2017

In India la polizia usa gli elefanti per demolire le case

Perlomeno quelle costruite illegalmente con legno e lamiera in una foresta protetta nello stato di Assam

Un elefante usato dalla polizia per demolire una casa illegale nel parco naturale di Amchang, in periferia di Gauhati, nello stato indiano di Assam, 27 novembre 2017 (AP Photo/Anupam Nath)

La polizia indiana ha usato gli elefanti per demolire le baracche in legno e lamiera in cui vivevano illegalmente centinaia di persone nella foresta di Amchang, un’area protetta nello stato di Assam, nell’India nord-orientale. Gli abitanti hanno risposto lanciando pietre e cinque di loro sono rimasti feriti dopo che la polizia li ha dispersi coi gas lacrimogeni. Il governo locale ha intenzione di demolire circa mille abitazioni che sono costruite in una zona pericolosa sia per gli animali che per gli uomini: molti elefanti selvatici hanno lasciato il loro habitat naturale in cerca di cibo, altri hanno devastato i campi coltivati e aggredito e ucciso delle persone

La demolizione è stata autorizzata da un tribunale giovedì, anche se i proprietari delle case rivendicano di aver comprato legalmente la terra prima di scoprire che fosse una zona protetta. Secondo ricerche del ministero delle Politiche forestali, ci sono circa 24 centri illegali in cui vivono seimila persone.