Il pallone che Juventus e Real Madrid useranno nella finale di Champions League a Cardiff (CHRISTOF STACHE/AFP/Getty Images)
  • Questo articolo ha più di cinque anni

Juventus-Real Madrid, le cose da sapere sulla finale di Champions League

Le principali informazioni sull'attesa partita di Cardiff, che si giocherà sabato e in Italia sarà trasmessa da Canale 5

Il pallone che Juventus e Real Madrid useranno nella finale di Champions League a Cardiff (CHRISTOF STACHE/AFP/Getty Images)

La finale della Champions League 2016/2017 tra Juventus e Real Madrid è in programma sabato 3 giugno alle 20.45 al Millennium Stadium di Cardiff, in Galles. Sarà la partita finale della competizione per club più importante d’Europa — e quindi del mondo — e assegnerà alla squadra vincitrice il titolo di campione d’Europa, il diritto di giocare la Supercoppa UEFA contro la squadra vincitrice dell’Europa League, la seconda coppa europea per importanza, e poi la partecipazione al Mondiale per club FIFA, contro le squadre vincitrici delle principali competizioni degli altri continenti. La finale della Champions League di quest’anno verrà arbitrata dal tedesco Felix Brych, considerato uno dei migliori arbitri in attività.

Juventus e Real Madrid, le due finaliste

Juventus e Real Madrid hanno vinto i rispettivi campionati, la Serie A e la Liga spagnola, e sono arrivate a giocarsi la finale di Champions League dopo aver passato tutti i turni della fase finale del torneo. Il Real Madrid, che nella sua storia ha vinto undici Champions League, più di ogni altra squadra, è anche campione in carica della competizione, dopo la vittoria dell’anno scorso nella finale di Milano contro l’Atletico Madrid. Se sabato dovesse vincere sarebbe il primo club a riuscire a farlo per due anni di fila. La Juventus, invece, nella sua storia ha vinto due Champions League, nel 1985 e nel 1996. Oltre alle due vittorie, la Juventus ha perso ben sei finali, l’ultima a Berlino nel 2015 contro il Barcellona. Juventus e Real Madrid si sono incontrate in finale di Champions League anche nel 1998: vinse il Real Madrid per 1-0.

Sabato entrambe le squadre potranno disporre delle loro rose al completo. Non ci sono giocatori squalificati e il solo indisponibile per infortunio è Daniele Rugani, difensore di riserva della Juventus. I due allenatori, Massimiliano Allegri e Zinedine Zidane, potranno quindi schierare le migliori formazioni possibili.

Il Millennium Stadium di Cardiff

È stato scelto dalla UEFA come stadio ospitante della finale di quest’anno. È uno degli impianti più grandi del Regno Unito e solitamente è impiegato per le partite delle nazionali di calcio e rugby del Galles. Può contenere 75.000 spettatori. Nella zona che circonda il Millennium Stadium, sulla sponda sinistra del fiume Taff, nel centro città, la UEFA ha predisposto degli spazi per tifosi e visitatori, con attrazioni ed eventi in programma da giovedì 1 a domenica 4. Qui trovate il programma completo degli eventi di Cardiff.

Chi trasmetterà la finale di Champions League

In Italia la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid verrà trasmessa in diretta in esclusiva da Mediaset. La partita sarà visibile in chiaro su Canale 5 con collegamento a partire dalle 20.25. Gli abbonati a Mediaset Premium potranno vederla anche su Premium Sport, canale 370 del digitale terrestre. Come per le altre partite trasmesse da Mediaset, Juventus-Real Madrid sarà visibile anche in streaming da pc, tablet e smartphone tramite Premium Play. Per chi si trova all’estero, qui c’è la lista dei canali esteri che la trasmetteranno in diretta e in chiaro.