• mini
  • martedì 7 Febbraio 2017

Google ha reso più semplice il passaggio dagli articoli AMP alla loro versione originale

Nel visore degli articoli che si caricano istantaneamente è stato aggiunto un tasto che rimanda ai siti dove sono stati pubblicati

Google ha aggiunto un tasto al visore degli articoli AMP per passare più facilmente alla versione originale dell’articolo che si sta leggendo, ospitata sul sito dell’editore e non suoi sistemi della stessa Google. AMP (Accelerated Mobile Pages, qui avevamo spiegato come funzionano) è la soluzione introdotta da Google alla fine del 2015 per rendere più veloce il caricamento delle pagine, quando si naviga attraverso smartphone e si clicca su un link nella pagina dei risultati del motore di ricerca. I gestori dei siti possono attivare questa funzione, consentendo a Google di fare una copia dei loro contenuti sui suoi server, con una grafica molto più essenziale e meno elementi per privilegiare la rapidità di caricamento su tutto il resto. Il problema è che finora il sistema non dava la possibilità di arrivare facilmente al contenuto originale, e più ricco, del sito che lo aveva pubblicato. Il nuovo tasto, che ha la classica icona di un link, è mostrato in alto a destra negli articoli AMP e toccandolo consente di ottenere un collegamento verso il contenuto originale e il resto delle pagine del sito.

amp-google

TAG: ,